Folignocammina: a passeggio in centro sulle tracce di Giuseppe Garibaldi

da Roberto Testa
Dopo essere andati alla riscoperta delle piazze, degli orti seicenteschi, dei vicoli medievali e delle chiese del centro storico, “Folignocammina”, l’iniziativa che registra una grande partecipazione di cittadine e di cittadini, propone per domani sera, giovedì 23 aprile, una passeggiata urbana a carattere tematico, denominata: “W Garibaldi!”

La camminata dedicata all’Eroe dei due mondi trae spunto da un preciso fatto storico, che documenta come il famoso combattente per l’Unità d’Italia abbia iniziato la sua avventura risorgimentale proprio dalla nostra città, il 22 dicembre 1848.

Fu anche grazie a quell’episodio che molti giovani folignati lo seguirono nelle sue imprese combattentistiche, compresa la spedizione dei Mille, alla quale partecipò anche un nostro concittadino, il diciottenne Giovan Battista Cruciani, panettiere e pastaio.

Non a caso Foligno ha dedicato a Garibaldi ben 4 monumenti, ben visibili nel centro storico e a S. Eraclio. Questi episodi sono sintetizzati nella consueta scheda informativa che i partecipanti di “Folignocammina” riceveranno al momento del ritrovo a piazzale Atria, alle ore 20,15.

La passeggiata inizierà alle ore 20,30; saranno due i percorsi, che si snoderanno lungo uno stesso itinerario fino al terzo chilometro; il primo a passo leggermente sostenuto della durata di h. 1 e 15’, mentre il secondo a passo più moderato durerà circa 1 h.

Al termine della camminata, i partecipanti riceveranno gratuitamente bottiglie di acqua minerale, offerte da Saninvest Group, una società che raggruppa alcune residenze sanitarie, operanti per la tutela della salute nella regione Emilia Romagna.

L’iniziativa è promossa e organizzata dall’Associazione UISP – ORME Camminare Liberi, unitamente al Comune di Foligno, all’AUSL – Umbria 2, all’Ancescao (Coordinamento Centri Sociali), all’Associazione Amici del Cuore Valle Umbra, a Camminare con il diabete, al Masci e all’Avis.

La partecipazione alle “Camminate per la salute” è volontaria, libera e gratuita, e non richiede alcuna forma d’iscrizione o di certificazione.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*