Colfiorito, inaugurato “Baby pit stop” al museo naturalistico

Colfiorito, inaugurato “Baby pit stop” al museo naturalistico

E’ stato inaugurato stamani, all’interno del parco naturalistico di Colfiorito, il “Baby pit stop”, lo spazio attrezzato per l’allattamento e la cura dei più piccoli quando si trovano fuori casa. “Si tratta di un’iniziativa importante – ha detto l’assessore Michela Giuliani, frutto della collaborazione tra Comune di Foligno, Unicef e Soroptimist. In città ci sono altri due “Baby pit stop”, uno a Palazzo Trinci, l’altro all’ostello Pierantoni”.

L’assessore Agostino Cetorelli ha parlato di “servizio di rilievo frutto del rapporto di sussidiarietà tra enti e associazioni”. Il presidente provinciale Unicef, Fausto Santeusanio, ha sottolineato che “queste strutture sono importanti perché si è dimostrato che l’allattamento materno è essenziale per la salute del piccolo, perché evita malattie infettive, e per la salute della madre dal momento che previene da alcune neoplasie”.

La presidente del club Soroptimist Valle Umbra, Maria Cristina Zappelli, ha fatto cenno all’impegno del club di servizio “a sostegno delle donne. La scelta di questo luogo è importante perché è un museo frequentato da tante persone”. In quest’occasione è stato reso noto che all’interno del museo naturalistico sono state collocate due teche che contengono nidi di volatili.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*