Franco Todini, presenta sua candidatura a Trevi, è sostenuto dal Centrodestra

Franco Todini candidato sindaco a Trevi, sostenuto dal Centrodestra

Franco Todini, presenta sua candidatura a Trevi, è sostenuto dal Centrodestra TREVI – Franco Todini, sostenuto dal Centrodestra, presenta candidatura a Trevi «In questi anni ho svolto con serietà e abnegazione tutti i compiti cui ero stato deputato assumendomi in prima persona le responsabilità del caso e conseguendo un raro risultato: in quasi quarant’anni di servizio la Presidenza del Consiglio Regionale non è mai risultata soccombente in nessun giudizio né in sede penale, né civile, né amministrativo». Lo ha detto Franco Todini, ex segretario e direttore generale della massima assise regionale dell’Umbria, che questa mattina ha presentato la sua candidatura a Sindaco di Trevi per le consultazioni del 10 giungo.

L’ex dirigente regionale è appoggiato dal Centrodestra unito, e con lui a Trevi, stamani, c’erano i parlamentari Franco Zaffini (FdI), Virginio Caparvi (Lega) e Andrea Pilati, Responsabile Provinciale di Forza Italia.

«Il motivo per cui ho accettato di candidarmi – ha detto – è perché ho deciso di mettere a disposizione l’esperienza maturata nel mio lavoro in Consiglio regionale,  in qualità di segretario e direttore regionale, verso le persone, le aziende, la finanza e i servizi. Una volta terminata questa mia attività ho deciso di non disperdere quanto avevo maturato nella pubblica amministrazione».

«Ora vorrei, con il contributo di tutti voi – ha aggiunto in conferenza stampa -, restituire parte dell’investimento che la Pubblica Amministrazione ha fatto su di me e occuparmi di Trevi. Ho la consapevolezza di avere la professionalità, la competenza, l’esperienza e l’umiltà necessarie per dare ai cittadini Trevani servizi efficienti, prospettive di sviluppo del territorio con evidenti ricadute sul piano occupazionale ed economico».

Quando, quindi, è arrivata la proposta di candidarsi a sindaco della Città di Trevi, Todini, ha accettato di buon grado: “Pur consapevole – dice – delle difficoltà che questo comporta, mi sento in grado di dire che ci sono delle buone possibilità per ridare a Trevi un nuovo valore. E su questo le mie esperienze pregresse potranno essere di aiuto. Gli organi con i quali mi rapportavo – dice con orgoglio – in quarant’anni non sono mai stati condannati, né in civile né in amministrativa. In un momento, quindi, dove tutti sparano a zero sulla “politica ladrona“, io dico che si possono fare delle cose buone senza derogare dal rispetto delle leggi».

Todini ha rimarcato che vorrà, però, approcciare con umiltà “perché – dice – quando ci si mette a disposizione di tutti i cittadini si deve essere disponibili a sentire tutti, ad ascoltare, e avere, poi, la capacità di sintesi e dare delle risoluzioni ai problemi che vengono posti».

Una seconda conferenza stampa sarà organizzata a breve quando sarà pronta tutta la squadra dei consiglieri, in quell’occasione sarà presentato il programma di “Todini sindaco a Trevi“.

L’onorevole Virginio Caparvi, nel suo intervento ha detto che, Todini è “Una persona di grande esperienza, il migliore che potesse esprimere il territorio. Dunque la Lega, coerentemente a quanto detto, non pone alcun veto in ragione di logiche di spartizione. Abbiamo apprezzato il programma di Franco Todini – ha aggiunto il parlamentare della Lega – e le capacità che può liberare per Trevi. Avrà il nostro appoggio in campagna elettorale e due candidati saranno in lista”.

Euronews Live

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*