Voto a domicilio, opzione cruciale per elettori affetti da infermità

Elezioni Europee ed Amministrative: Garantire il Diritto al Voto a Tutti i Cittadini

Voto a domicilio, opzione cruciale per elettori affetti da infermità

Voto a domicilio, opzione cruciale per elettori affetti da infermità

Nell’ambito delle prossime elezioni europee ed amministrative, fissate per il 8 e 9 giugno, è stato istituito un importante servizio per garantire il diritto al voto anche ai cittadini affetti da gravi infermità che ne rendono impossibile la presenza nei seggi elettorali. Questa possibilità, nota come voto a domicilio, è rivolta specificamente agli elettori che, a causa delle loro condizioni di salute, non possono allontanarsi dalla propria residenza.

Per poter usufruire di tale opportunità, gli elettori interessati devono seguire una procedura precisa. Innanzitutto, devono presentare una dichiarazione scritta su carta libera, indicante chiaramente la volontà di esprimere il proprio voto direttamente presso il proprio domicilio. Questa dichiarazione deve essere consegnata entro venti giorni prima della data delle elezioni e deve essere accompagnata da una copia della tessera elettorale dell’elettore.

In aggiunta alla dichiarazione, è necessario ottenere un certificato medico rilasciato da un medico designato dall’ASL, che attesti la presenza delle condizioni di infermità che rendono impossibile l’allontanamento dall’abitazione. Questa documentazione è fondamentale per garantire l’integrità del processo elettorale e per evitare possibili abusi.

Qualsiasi ulteriore informazione riguardante il voto a domicilio può essere richiesta direttamente all’ufficio elettorale del Comune di Foligno, contattabile tramite telefono al numero 0742/330713-330111 o via email all’indirizzo elettorale@comune.foligno.pg.it. L’ufficio elettorale sarà disponibile ad assistere gli elettori e fornire tutte le informazioni necessarie per facilitare il loro diritto al voto.

Questa iniziativa mira a garantire che nessun cittadino, indipendentemente dalle proprie condizioni fisiche, veda compromesso il proprio diritto democratico di partecipare alle elezioni. Il voto a domicilio rappresenta quindi un importante passo verso l’inclusione e la partecipazione democratica di tutti i cittadini, contribuendo a rendere il processo elettorale più accessibile e equo per tutti.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*