Vìola il daspo willy, denunciato dalla polizia di stato

Foligno, furti in abitazione, intensificati i controlli straordinari del territorio

Vìola il daspo willy, denunciato dalla polizia di stato

Gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato di Foligno sono intervenuti in un esercizio pubblico della città dopo una chiamata al numero unico di emergenza. La segnalazione riguardava la presenza di un uomo soggetto a un provvedimento di DASPO “Willy”, che gli vietava l’accesso ai locali pubblici nell’intera provincia di Perugia.

I poliziotti sono giunti sul posto e hanno confermato la presenza dell’uomo seduto a un tavolo del locale mentre consumava. Dopo averlo identificato e verificato il provvedimento, gli agenti lo hanno allontanato dal locale.

Successivamente, gli agenti hanno deferito l’uomo all’Autorità Giudiziaria per aver violato il provvedimento, un reato punito con una pena che può variare dalla reclusione da 6 mesi a 2 anni e una multa da 8.000 a 20.000 euro.

Si sottolinea che l’indagato gode della presunzione di innocenza fino a una sentenza definitiva di condanna.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*