Campo rom Sant’Eraclio, non basta il controllo del vicinato

Campo rom Sant'Eraclio, non basta il controllo del vicinato

Campo rom Sant’Eraclio, non basta il controllo de vicinato Il comitato dei cittadini a Sant’Eraclio chiede lumi sull’annosa questione del campo rom. E’ quanto riporta oggi il Corriere dell’Umbria spiegando che il controllo del vicinato piace, ma non basta. I furti continuano e molti vivono con la paura di essere derubati o aggrediti.

“Servono azioni concrete per quanto riguarda il campo rom – dice Fausto Moretti – portavoce dei comitato cittadini votato all’unanimità dal consiglio comunale”.

I residenti si domandano quando verranno smantellate le due porzioni di terreno dove sorge il campo rom di via Londra. Vogliono risposte chiare e ufficiali e non vogliono più aspettare e continuare a vivere nel disagio.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*