I Carabinieri della Stazione di Colfiorito denunciano tre persone per furto aggravato

COLFIORITO – I Carabinieri della Stazione di Colfiorito, coadiuvati dai militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Foligno, hanno denunciato tre persone per furto aggravato. In particolare un pensionato di Colfiorito (frazione di Foligno), alcuni giorni fa, si è recato di buon ora alla locale Stazione Carabinieri per denunciare il furto del proprio borsello che aveva lasciato temporaneamente all’interno di un furgone davanti ad un’attività commerciale del luogo.  L’uomo era sceso dal mezzo è come sua abitudine aveva lasciato il veicolo aperto, dimenticandosi però che quella mattina teneva sul sedile del passeggero il borsello con la somma di 700,00 euro, oltre ai documenti ed alla carta bancomat. Erano bastati pochi secondi di distrazione affinché venisse derubato del proprio borsello e della somma di danaro ivi contenuta. Avvedutosi del furto dopo i primi istanti di sconforto il 75enne si è portato  in caserma a denunciare l’accaduto. Subito era stata bloccata la carta bancomat ed erano state avviate le indagini del caso. In breve i militari hanno ricostruito l’evento, anche grazie ad alcune circostanziate testimonianze ed alle immagini di una telecamera ed hanno identificato l’autovettura con cui si erano dileguate tre donne per cui immediatamente sono state diramate le ricerche a tutte le pattuglie dell’Arma. A distanza di poche ore nel centro di Foligno una pattuglia del Nucleo Radiomobile ha intercettato l’autovettura segnalata dall’Arma di Colfiorito poco prima e sottoposto a perquisizione le tre donne. Purtroppo della refurtiva non vi era più traccia. I militari sono comunque riusciti a raccogliere nei confronti delle predette, con precedenti specifici per simili reati, gravi indizi di colpevolezza tanto da deferirle, in stato di libertà, alla Procura della Repubblica di Spoleto per furto aggravato.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*