“Io ci tengo”: giocoleria e sfilate per la Giornata Mondiale della Terra

“Io ci tengo” è questo il nome della campagna con cui quest’anno si è scelto di declinare la Giornata Mondiale della Terra, il noto appuntamento internazionale che verrà celebrato per la prima volta anche a Foligno mercoledì 22 aprile. Una cordata di associazioni (Caritas, Monimbò e Migrantes in prima linea) orchestrate dal fortunato progetto “Cittadini del Mondo”, per una kermesse di eventi che si snoderanno nel corso di una giornata partorita dalla pletora delle Nazioni Unite per essere celebrata ogni anno un mese e due giorni dopo l’equinozio di Primavera.

Tre gli appuntamenti in agenda sin dalla mattina (“Abbraccio alla città”, “Laboratorio magico” e “Trame di solidarietà”) e con cui le realtà coinvolte diranno il proprio “ci tengo” di fronte alla città.

“Io ci tengo” – glossano gli organizzatori – “è una campagna che abbiamo voluto fare nostra perché ci piace ribadire l’idea che il nostro pianeta sia davvero la nostra casa”.

Tra le cornici, la Biblioteca multiculturale della Caritas diocesana di Foligno, che a colpi di giocoleria offrirà a tutti i bambini un’opportunità di gioco e riflessione, perché Carità è anche la cura verso ciò che ci è dato, per nascita, in custodia. Non un discorso ambientale – si ribadisce – ma un rendez-vous dalle tinte educative e sociali.

Al laboratorio magico – curato dall’associazione Oasi Clownterapia a partire dalle ore 16 – farà seguito una merenda interculturale per tutti i bambini presenti. L’ingresso è libero e gratuito per ogni evento.

Per ulteriori informazioni: http://upslfoligno.blogspot.it/2015/04/giornata-mondiale-della-terra.html

[embeddoc url=”https://www.folignooggi.it/wp-content/uploads/2015/04/Giornata-mondiale-della-Terra.pdf” download=”all” viewer=”google”]

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*