Presentato Rally Città di Foligno-Trofeo Città di Nocera Umbra

Verrà assegnato domenica 10 aprile il titolo “Raceday” 2021/2022

Presentato Rally Città di Foligno-Trofeo Città di Nocera Umbra

Presentato Rally Città di Foligno-Trofeo Città di Nocera Umbra

Saranno 56 gli equipaggi che si contenderanno il Rally Città di Foligno-Trofeo Città di Nocera Umbra, in programma domenica 10 aprile, ultimo atto del Challenge Raceday Rally Terra, organizzato da Prs Group (toccherà i territori di Foligno, Assisi e Nocera Umbra).


Comune di Foligno


Domani, sabato 9 aprile, sono previste le operazioni di verifica tecnica al parco assistenza (ubicato a La Paciana) mentre i test con le vetture in gara è previsto nel pomeriggio. Sono previste due prove speciali domenica (alla Bandita, percorso di 8,34 km) e a Colle Croce, percorso di 6,74 km), ripetute per tre volte. Tra i piloti ci sono anche due folignati, Francesco Fanari, e Christiano Gabbarrini. Alla presentazione della gara, il sindaco di Foligno, Stefano Zuccarini, ha sottolineato che “l’evento è importante per il territorio e siamo a disposizione per organizzare il rally anche in futuro”.

Il sindaco di Nocera Umbra, Virginio Caparvi, ha ricordato che in passato la città aveva ricevuto visibilità per ospitare gare di rally. “E’ un onore – ha detto – avere questa possibilità”. E’ intervenuto anche Paolo Galli, consigliere comunale, referente per l’iniziativa, sottolineando che “questo rally doveva svolgersi la prossima stagione ma è rientrato nel Challenge Raceday, per la defezione di una gara”. Per l’organizzazione, Alberto Pirelli, collegato da remoto, ha messo in rilievo l’importanza di questo tipo di manifestazione “rivolta ai giovani. Le amministrazioni locali hanno dato l’immediata disponibilità, essenziale perché l’organizzazione di un rally è molto complessa”. La partenza è prevista, per domenica 10 aprile, alle 7,30, alla Paciana, con l’arrivo, dopo le prove speciali, nel pomeriggio, alle 18,30, in piazza della Repubblica. Seguirà la premiazione all’Auditorium San Domenico.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*