UC Foligno a podio in tutte le categorie nelle gare ferragostane

UC Foligno a podio in tutte le categorie nelle gare ferragostane

UC Foligno a podio in tutte le categorie nelle gare ferragostane

 Il weekend lungo di Ferragosto ha rappresentato fin qui il punto più elevato di una stagione già di per sé da incorniciare per i portacolori dell’UC Foligno. Tra il 14 e il 15 agosto i Falchetti hanno infatti siglato un clamoroso filotto di risultati lungo tutta la penisola, issandosi sul podio, caso unicum al momento in questo 2022, in tutte e 4 le categorie.



Una festa partita nella tarda mattinata di domenica a Rivotorto di Assisi, dove i Giovanissimi dell’UC Foligno Start hanno centrato la 7° affermazione di squadra dell’annata. I campioncini diretti da Daniela Zaccardi e Stefano Tracolli, mattatori di giornata sia nella graduatoria a punti che a partecipanti per società e premiati da regolamento solo per quest’ultima, hanno confermato il loro dominio all’interno dei confini regionali, piazzando a livello individuale due belle doppiette nelle classi G4 e G5, rispettivamente con Cloe Lidia Pascucci e Flavio Gallo e con Lorenzo Moretti e Aurora Bolletta. Dalle strade di casa i riflettori si sono poi spostati nel pomeriggio in Trentino, dove gli Esordienti che hanno stupito tutti al Piccolo Giro d’Oro di Condino.

I nerazzurri, pur presentandosi al via con un solo elemento per ciascuna delle due batterie in programma, hanno fronteggiato con gamba e personalità alcune delle principali corazzate del nord Italia, arrivando davvero vicini al colpo grosso. Leonardo Micanti ha infatti chiuso con stupenda piazza d’onore solitaria la prova dei I anno, mentre Lorenzo Scocciolini è rimasto fino all’ultimo nel vivo in quella dei II anno, timbrando l’8° moneta. Tra certezze e conferme la domenica si è poi chiusa con la prima volta assoluta sul podio dello Junior Francesco Vignini, protagonista assoluto del XV Trofeo Balacco Paponi. Sulle strade di Petritoli il 2004 aretino si è preso un 3° posto di spessore, grazie soprattutto a un’interpretazione aggressiva dell’ascesa conclusiva, affrontata a braccetto con alcuni dei corridori più in forma del momento nella categoria come Diego Bracalente (SCAP Trodica di Morrovalle) ed Edoardo Burani (Team Fortebraccio) rispettivamente 4° e 2° alle spalle del vincitore Federico Amati (Team Logistica Ambientale).

Sempre nelle Marche, ma stavolta il lunedì, è toccato agli Allievi completare l’opera, con il 3° gradino del podio di Mattia Proietti Gagliardoni al 40° Trofeo Sirio Castellucci di Fiuminata. Piazzamento ottenuto allo sprint dal campione regionale umbro, al termine di una gara in cui il team folignate si è rivelato tra i più propositivi, segnalandosi anche per il tentativo di fuga di Luca Laudi e per il 10° posto di Tommaso Marchionni.

Condizione, carattere e determinazione sono stati quindi gli ingredienti di un Ferragosto come non mai sulla cresta dell’onda per l’UC Foligno, il cui progetto sta balzando sempre più agli onori delle cronache. L’obiettivo di costruire una realtà in grado di far parlare di sé a tutti livelli, sia in termini di categoria che di specialità, può infatti dirsi centrato per la società guidata da Moreno Petrini, grazie anche a uno staff tecnico capace di mettersi al servizio dei ragazzi con metodo, passione e competenza. Qualcosa di speciale è ormai sbocciato quindi in ambito ciclistico nella “Città della Quintana”, con l’auspicio che i risultati ottenuti nell’ultimo weekend rappresentino un ulteriore trampolino di lancio per un grande finale di stagione.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*