Progetto “Borghi Sicuri”, controlli a Gualdo Cattaneo e Giano dell’Umbria

La Polizia di Stato rafforza i servizi per innalzare la percezione di sicurezza della popolazione

Borghi Sicuri, Polizia di Stato passa al setaccio il Folignate

Progetto “Borghi Sicuri”, controlli a Gualdo Cattaneo e Giano dell’Umbria

La Polizia di Stato rafforza i servizi per innalzare la percezione di sicurezza della popolazione

Procedono i controlli straordinari del territorio in tutta la provincia nell’ambito del progetto “Borghi Sicuri”, fortemente voluto dal Questore di Perugia Giuseppe Bellassai, con l’obiettivo di innalzare la percezione di sicurezza della popolazione appartenente anche alle piccole realtà sociali, più distanti dal capoluogo.


Da Ufficio Relazioni Esterne Questura di Perugia


La Questura di Perugia attraverso questo progetto ha rafforzato i servizi incrementando l’impiego di uomini e mezzi, sia nelle fasce diurne che notturne, con la finalità di prevenire e reprimere i reati predatori e i furti che, nell’ultimo periodo, registrando una recrudescenza, hanno destato particolare apprensione tra i cittadini.

I servizi – che prevedono l’impiego del personale dell’Ufficio Controllo del Territorio dei Commissariati, del Reparto Prevenzione Crimine Umbria-Marche, dell’Arma dei Carabinieri e delle Polizie Locali – sono stati effettuati, nella giornata di ieri, nel territorio di Foligno con particolare riferimento ai Comuni di Gualdo Cattaneo e Giano dell’Umbria.

I controlli hanno interessato le principali vie di accesso ai Comuni ma anche le zone più abitate più isolate e periferiche e sono stati effettuati con l’impiego di una pattuglia della Questura di Perugia, tre equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine, due pattuglie dei Carabinieri e una della Polizia Locale con il coordinamento di un funzionario della Polizia di Stato.

Particolare attenzione è stata riservata anche alle frazioni di Bastardo, Marcellano, Grutti, Ponte di Ferro e Bivio Cerquiglino dove sono state oltre 90 le persone identificate, 60 i veicoli controllati nel corso dei 13 posti di controllo effettuati.

Borghi Sicuri a Foligno, controlli su tutto il territorio comunale e dintorni

Grazie alla preziosa sinergia che la Polizia di Stato ha promosso con l’Arma dei Carabinieri e la Polizia Locale di Gualdo Cattaneo è stata data una risposta concreta in termini di sicurezza. Gli agenti, infatti, in un territorio molto ampio e a tratti boschivo, hanno battuto diverse zone abitate, anche isolate e distanti tra loro, per contrastare i reati predatori e restituire tranquillità ai cittadini che nei giorni scorsi avevano richiesto una maggiore presenza delle Forze dell’Ordine.

Il progetto “Borghi Sicuri” e i relativi controlli continueranno anche domani nella zona di Spoleto e nel corso della settimana ad Assisi e Città di Castello.

 

1 Commento

  1. Ottima iniziativa però devono passare anche nei piccolissimi centri fermarsi chiedere alla popolazione che vi abita se vi sono problemi,così vedendo le pattuglie girare si sentono più protetti e sicuri. Grazie dell’iniziativa.Ale

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*