Comune Trevi, da fondo emergenza Covid fornitura DPI a operatori sanitari

 
Chiama o scrivi in redazione


Comune Trevi, da fondo emergenza Covid fornitura DPI a operatori sanitari

Il Comune di Trevi ha provveduto ad acquistare DPI per gli operatori socio sanitari in servizio presso la Casa della Salute, la Casa di riposo e l’istituto Bonilli di Trevi e presso il pronto soccorso e il reparto di emergenza-urgenza dell’ospedale di Foligno.

© Protetto da Copyright DMCA

50 visiere di protezione, 50 tute, 200 camici usa e getta in tnt, 25 litri di disinfettante per le mani e 24 litri di disinfettante per superfici, 2000guanti in nitrile, 150 mascherine FFP2 e 300 chirurgiche, otto saturimetri, oltre a 3.500 euro di bollette e affitto pagati a famiglie in difficoltà.

Queste donazioni sono state possibili grazie al contributo che cittadini, imprese, associazioni, amministratori, olivicoltori, attività produttive hanno fatto alimentando il fondo comunale per l’emergenza Covid-19 istituito dalla Giunta cittadina nel marzo 2020 su proposta dell’Assessorato alle Politiche sociali, per una dotazione totale ad oggi di 5.600 euro.

I materiali sono stati consegnati dal Sindaco Bernardino Sperandio e dagli assessori Paolo Pallucchi e Stefania Moccoli.

“Vogliamo ringraziare tutti coloro che hanno fatto versamenti rendendo possibile la donazione del Comune di Trevi in favore di coloro che stanno affrontando il Covid-19 in prima linea – si legge nella nota dell’Amministrazione comunale. Grazie alla loro generosità abbiamo potuto contribuire all’acquisto di presidi necessari agli operatori sanitari e ad aiutare nuclei particolarmente esposti in questa dura fase di crisi pandemica ed economica.

L’appello che facciamo è quello di continuare a fare donazioni al fondo, perché con poco ciascuno possiamo fare del bene a tanti”.

Per info e coordinate bancarie consultare il sito www.comune.trevi.pg.it

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*