Cibus 2021, Fertitecnica Colfiorito annuncia la sua prima campagna di comunicazione televisiva

 
Chiama o scrivi in redazione


Cibus 2021, Fertitecnica Colfiorito annuncia la sua prima campagna di comunicazione televisiva

Cibus 2021, Fertitecnica Colfiorito annuncia la sua prima campagna di comunicazione televisiva

L’azienda umbra Fertitecnica Colfiorito si prepara ad affrontare una seconda metà del 2021 in crescendo. I dati del primo semestre confermano infatti un anno in cui il suo marchio Colfiorito® è stato l’unico marchio a crescere, in controtendenza rispetto al mercato di riferimento in flessione. Un anno, quindi, in cui la sua posizione di leadership italiana nel mercato dei legumi secchi, cereali e semi si è ulteriormente consolidata, dopo anni di crescita costante.

“È proprio con in mente questo percorso di progresso che ci apprestiamo a lanciare la nostra prima campagna pubblicitaria in TV – sottolinea Luca Mattioni, Vicepresidente di Fertitecnica Colfiorito – È il coronamento di un processo iniziato anni fa con il restyling di marca, che ha portato all’immagine distintiva e di forte impatto che oggi la rende inconfondibile”.

Le riprese sono previste per settembre, dopo che l’azienda avrà terminato il proprio impegno con “Cibus”, la fiera dell’alimentazione in corso a Parma fino al 3 settembre, in occasione della quale è stato annunciato l’avvio della campagna pubblicitaria. Sarà solo l’inizio del percorso che porterà alla messa in onda invernale.

L’attività si era finora concentrata nell’ambito digital e sui social, contribuendo a confermare in tutto il territorio nazionale il primato dei prodotti Colfiorito® nelle preferenze dei consumatori e facendo conoscere sempre meglio i criteri di qualità e la competenza che caratterizzano l’azienda.

“È un passaggio che prepariamo ormai da anni – spiega Alessio Miliani, Direttore generale dell’azienda – su cui abbiamo lavorato pazientemente, con gradualità ed umiltà, per presentarci con una strategia di comunicazione che fosse davvero nostra, capace di raccontare i valori Colfiorito® nel momento più opportuno”.

La campagna chiuderà quindi un anno di successi, che, oltre ai risultati di vendita, sono stati supportati da continue innovazioni, impegno per la sostenibilità e la rinnovata collaborazione con la FAO, l’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’Alimentazione e l’Agricoltura.

“Un progresso che sarà ulteriormente stimolato dalla campagna – conclude Michele Santilocchi, Responsabile marketing dell’azienda – che porterà il nome Colfiorito e i suoi valori di qualità e sostenibilità a sempre più consumatori in tutta Italia, anche a chi non conosce e consuma prodotti sani e genuini come i legumi secchi e cereali”.

Fertitecnica Colfiorito

Fondata nel 1984 dalla famiglia Mattioni nell’Altopiano di Colfiorito, da cui prende il nome, l’azienda è leader italiano nel mercato dei legumi secchi, cereali e semi, presente in oltre il 90% delle catene. Una posizione consolidata grazie anche alla forte spinta verso l’innovazione, sia nei processi che nei prodotti: ai prodotti tradizionali si sono affiancati prodotti sempre più innovativi, dai piatti pronti agli snack. L’obiettivo è fornire un servizio in termini di praticità, rapidità ed attenzione al benessere, permettendo il consumo di questi preziosi ingredienti naturali in ogni momento della giornata. Il fatturato del gruppo, che impiega oltre 100 persone FTE, nel 2020 ha superato i 43 milioni di € e continua a crescere nel 2021, nonostante le difficoltà del periodo, il che conferma la strategia vincente e la capacità di intercettare i bisogni dei consumatori.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*