Buco di bilancio Montefalco, ora ad alzare la voce e Walter Verini

 
Chiama o scrivi in redazione


Buco di bilancio Montefalco, ora ad alzare la voce e Walter Verini

Buco di bilancio Montefalco, ora ad alzare la voce e Walter Verini

“C’è un limite a tutto. Anche a Montefalco. In queste settimane abbiamo seguito la vicenda del “buco di bilancio” di quella città ( causato da una cattiva amministrazione dello scorso decennio e sempre negato dalla ex- sindaco Tesei ) senza clamori polemici, ma monitorando e interloquendo con i soggetti istituzionali preposti: la Prefettura e il Ministero dell’Interno. Ai quali abbiamo sempre chiesto una cosa: di vigilare per il rispetto scrupoloso delle norme ed evitare che a pagare le conseguenze per lunghi anni siano i cittadini di quella città. Lasciando peraltro alla Magistratura contabile il compito di condurre, per le proprie competenze, il suo avviato lavoro di indagine.

E, naturalmente, sul piano politico abbiamo sostenuto e condiviso l’impegno tenace in questo senso dei consiglieri di opposizione, a partire da Vincenzo Riommi.

Dopo non essere stata in grado di approvare un bilancio, dopo che anche il commissario ad acta ha dovuto gettare la spugna per i devastanti squilibri contabili e finanziari, la maggioranza sembra rifiutarsi perfino di adempiere alla diffida del Prefetto tesa a far approvare la dichiarazione di dissesto finanziario, avviando un percorso di risanamento. E sembra volerlo fare con artifizi che contrastano apertamente con le norme di legge. Crediamo sia giunto il momento di dire basta. Di dire parole di verità, da parte degli amministratori di oggi e di ieri.

Anche da parte della ex-Sindaco Tesei. Di ammettere davanti ai cittadini i guasti compiuti e di non far pagare per lunghi anni alla comunità di Montefalco questi guasti. Se la maggioranza che guida il Comune non si muovesse in questo senso, si caricherebbe di gravi responsabilità – anche personali – su tutti i piani. E soprattutto di irresponsabilità davanti ai cittadini”.
Così il deputato del PD Walter Verini

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*