UC Foligno, vittoria di Mattia Proietti Gagliardoni

 
Chiama o scrivi in redazione


UC Foligno, vittoria di Mattia Proietti Gagliardoniv

Botti di Capodanno anticipati di un giorno in casa UC Foligno, con l’ultimo appuntamento agonistico dell’anno solare che ha riservato un nuovo successo di grande prestigio. A mettere il punto esclamativo ad un 2021 come non mai carico di soddisfazioni per la società guidata da Moreno Petrini ci ha pensato Mattia Proietti Gagliardoni, andato a segno il 30 dicembre a Ferentino, nella manche conclusiva del Giro d’Italia Ciclocross.

Un trionfo, il quinto stagionale per l’allievo di I anno assisano, conquistato al termine di una gara appassionante e dal finale, seppur un po’ fuori dai canoni, oltremodo emozionante. Proietti Gagliardoni ha infatti tagliato il traguardo in parata con il leader nonché vincitore della generale Riccardo Da Rios (SS Sanfiorese), autore di un tentativo di assolo nella prima metà di corsa a cui il solo campione regionale umbro aveva saputo resistere. Durante l’ultima tornata è giunta quindi di comune accordo la decisione di dividersi la posta in palio, anche come segno di quel legame di rispetto ed amicizia andatosi a cementare tra i due contendenti, al di là della naturale rivalità, nel corso dei tanti confronti diretti stagionali. Di Ferentino resterà quindi un’immagine da cartolina e la consapevolezza, da parte del classe 2007 in forza all’UC Foligno, di essersi guadagnato la considerazione di tutto il circus del ciclocross nostrano.

Chiusa l’avventura della rassegna rosa l’8 gennaio sarà invece battaglia vera fino all’ultimo metro ai Campionati Italiani di Variano di Basiliano, dove la società folignate sarà rappresentata non solo dall’immancabile Proietti Gagliardoni, ma anche dall’Esordiente di II anno Lorenzo Scocciolini, buon 17° a Ferentino nonostante un inconveniente meccanico nel finale. Per i Falchetti ci sarà quindi subito occasione di raccogliere importanti allori anche nel 2022, sulla falsariga di un 2021 in cui è stato lasciato il segno, a partire dai fasti di Giulio Pellizzari e Rebecca Bacchettini, ad ogni livello e in qualsiasi specialità.

Marco Bea – Ufficio Stampa Unione Ciclistica Foligno

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*