Tennis Master finale dell’Umbria Next Gen, i nuovi campioncini

 
Chiama o scrivi in redazione


Tennis Master finale dell’Umbria Next Gen, i nuovi campioncini

Tennis Master finale dell’Umbria Next Gen, i nuovi campioncini

Dopo nove tappe tra i circoli della regione, alla Tennis Training School di Foligno si è tenuto il master finale del Circuito giovanile regionale dedicato agli under 10,12 e 14

© Protetto da Copyright DMCA

E’ stata la Tennis Training School di Foligno ad ospitare il Master finale dell’Umbria Next Gen, il Circuito pensato esclusivamente per le giovani racchette del territorio che ogni anno riscuote consensi e grande partecipazione. L’emergenza Covid non ha fermato la manifestazione, ideata diverse stagioni fa dal Comitato della FIT Umbria per dar la possibilità a tutti i suoi piccoli atleti agonisti  di partecipare a tornei all’interno della propria regione. L’Umbria Next Gen è anche, da sempre, un’occasione importante per il settore tecnico del comitato di osservare i progressi dei giovani umbri quando ormai il calendario tennistico inizia a volgere al termine.

L’edizione 2020 ha visto ben 600 presenze totali distribuite sulle nove tappe previste. Ad organizzare i round intermedi sono stati i circoli outsider della regione, quelli meno conosciuti ma contraddistinti da una precisa identità e da un grande spirito di gruppo. “ Vogliamo ringraziare il Circolo Tennis Polymer, il CT Foligno la Tennis Training School ed in particolare tre club che hanno svolto due tornei ciascuno del circuito:  Sporting Club Torgiano , Tennis Club Tavernelle e CT Montarello di Spoleto. Si tratta di tre piccole e bellissime strutture dal cuore grande che ogni volta accolgono con incredibile entusiasmo le iniziative programmate dalla FIT Umbria, anche in un momento così difficile. –

Ha sottolineato il consigliere regionale del comitato Corrado Monaco  – Nonostante la stagione più difficile che il mondo dello sport abbia mai conosciuto, siamo riusciti a realizzare e portare avanti una rassegna giovanile a cui teniamo tantissimo. Tantissima partecipazione sia nei round intermedi che al master parte a cui hanno preso parte tutti gli aventi diritto. Alla Tennis Training School, che si conferma struttura di eccellenza dell’intero Centro Italia con i suoi investimenti e le straordinarie risorse professionali di cui dispone, sono rimasto piacevolmente colpito dalla voglia di giocare e divertirsi dei ragazzi tutti molto educati e corretti in campo”.

A Foligno sono arrivati in 47 per aggiudicarsi il titolo nelle rispettive categorie, dall’under 10 all’under 14. L’organizzazione è stata impeccabile con l’adozione di severe misure anti Covid che hanno funzionato perfettamente, come ha evidenziato il direttore della TTS Fabrizio Alessi:” Misurazione della temperatura all’ingresso, un solo accompagnatore consentito all’interno, un maestro per ogni campo, gel igienizzante a disposizione per ogni cambio campo. In questo periodo difficilissimo la sicurezza e il rispetto delle regole sono valori essenziali per noi ed il comitato”.

LE FINALI

Under 10 femminile

Margherita Ferretti ( CT Chiusi) VS Caterina Azoitei ( Circolo  Tennis Olympia) 43 40

Under 10 Maschile

Alessandro Arcangeli ( Tennis Training) VS Filippo Capitanelli (Montefalco Tennis Forever)  41 40

Under 12 Femminile

Jasmine De Magistris ( Tennis Training) VS Sofia Papalini (  Tennis Club Tavernelle) 42 41

Under 12 Maschile

Matteo Mazzieri ( Tennis Club Seven) Antonluca Sirci (  Tennis Club Perugia) 42 40

Under 14 Femminile

Ginevra Batti ( Tennis Training) VS Anastasia Minciotti ( Circolo Tennis Città Di Castello) 40 40

Under 14 Maschile

Francesco Mattioli ( TC Perugia) Pietro Sorbelli ( Tennis Training School

) 40 41

Il Presidente della FIT Umbria Roberto Carraresi ha voluto “ Ringraziare tutti i circoli che hanno invitato  i loro ragazzi a partecipare alle varie tappe del Circuito. E’ stata un’esperienza importante quella che hanno vissuto, dove per una volta il risultato è andato in secondo piano per lasciar spazio a valori fondamentali per il nostro sport: fair play, stare insieme, correttezza in campo e fuori”

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*