L’UC Foligno approda in massa ai Campionati Italiani Allievi ed Esordienti

L’UC Foligno approda in massa ai Campionati Italiani Allievi ed Esordienti
dav

L’UC Foligno approda in massa ai Campionati Italiani Allievi ed Esordienti

Sarà davvero numeroso il contingente dell’UC Foligno che si appresta ad affrontare il Campionato Italiano delle categorie Allievi ed Esordienti, in programma il weekend del 9-10 luglio a Boario Terme. Alla manifestazione clou del calendario nazionale prenderanno parte infatti ben 7 Falchetti, distribuiti tra settore maschile e femminile nella quasi totalità delle 6 prove previste nell’arco della rassegna.


Fonte Ufficio Stampa
Unione Ciclistica Foligno


La società folignate sarà la più rappresentata in seno alle selezioni umbre scelte per l’occasione dal tecnico regionale Eros Capecchi, a partire da quella degli Allievi. In Lombardia sbarcherà infatti l’intero tridente nerazzurro composto da Mattia Proietti Gagliardoni, Giacomo Serangeli e Luca Laudi, autori negli ultimi due mesi di 3 successi e 4 podi di squadra. Per stato di forma e risultati conseguiti i ragazzi diretti da Luciano Piermatti possono sfidare senza timori reverenziali anche le selezioni più numerose e accreditate del lotto, in una prova destinata, nel pomeriggio di domenica, a condensare una buona fetta delle emozioni dell’intera due giorni tricolore.

La gara, di 74,8 km, promette fuochi d’artificio soprattutto nelle fasi finali, in virtù del passaggio sul muro di Via Cornaleto ad appena 4 km dalla conclusione. Per quanto riguarda gli Esordienti il gruppo dei Falchetti guidato dai DS Gianluca Pioli e Omar Moretti avrà come portabandiera Lorenzo Scocciolini tra i II anno, mentre nella rappresentativa dei I anno troverà posto il tandem formato da Leonardo Micanti e Samuele Moretti. Toccherà a loro aprire il programma domenicale con due batterie, di 39 e 53 km, che avranno il loro piatto forte nello strappo di Erbanno, posto a ridosso del triangolo rosso. A rompere il ghiaccio sabato pomeriggio sarà tuttavia Irene Laudi, ai nastri di partenza della prova riservata alle Donne Allieve. L’atleta amerina, capace di dare il meglio in questa stagione proprio nei contesti più impegnativi, avrà l’opportunità di testare i propri limiti in una corsa che avrà chilometraggio e dislivello analoghi a quella dei maschi.

In attesa di conoscere i vari verdetti della strada la società del presidente Moreno Petrini ha in ogni caso tutte le ragioni per rallegrarsi. Il semplice fatto di aver portato un numero così ampio di propri tesserati sul palcoscenico principe della stagione costituisce infatti un attestato concreto del grande lavoro svolto, sin dallo scorso inverno, dallo staff tecnico e dirigenziale del gruppo folignate.

Una progettualità che, ma come quest’anno, ha ripagato soprattutto a livello collettivo, con la costruzione di squadre solide e competitive in tutte le categorie. In casa UC Foligno l’augurio adesso è quello di onorare al massimo le convocazioni per l’appuntamento tricolore di Boario Terme, dove si spera di lasciare una bella traccia anche in termini di risultato.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*