Karate, i Campionati mondiali a settembre a Foligno, attesi oltre 1200 atleti

Karate, i Campionati mondiali a settembre a Foligno, attesi oltre 1200 atleti

Saranno oltre 1200 gli atleti, appartenenti ad oltre 60 nazioni, che parteciperanno a Foligno (5-11 settembre) al sesto campionato del mondo di karate (stile Goju ryu). Alla fine della competizione – presentata stamani in una conferenza stampa – saranno quasi cento i campioni mondiali, divisi nelle varie categorie, per peso ed età.


Fonte: Comune di Foligno


Saranno una ventina gli atleti umbri in gara. Il sindaco di Foligno, Stefano Zuccarini, ha sottolineato che “è un grande onore ospitare un campionato del mondo. Voglio rivendicare, dal punto di vista politico, l’impegno di questa amministrazione sul fronte dello sport”.

E’ intervenuta anche l’assessore regionale al turismo, Paola Agabiti, rilevando che “siamo onorati di accogliere eventi di questo tipo in Umbria che sono un veicolo di promozione per il territorio”. L’assessore al turismo, Michela Giuliani, ha posto l’accento sul fatto che “Foligno si conferma città ideale per questi eventi in un periodo – a settembre – ricco di manifestazioni”.

L’assessore Decio Barili ha parlato di “momento importante per la città con questo campionato di rilevanza mondiale”. Domenico Ignozza, presidente regionale del Coni, ha detto che “lo sport può fare molto per l’Umbria nonostante il momento difficile. E nel 2022, proprio in questa regione, sono previsti 4/5 competizioni di rilevanza mondiale”.

Per il presidente della Confcommercio, Aldo Amoni, “questo appuntamento può rappresentare una boccata d’ossigeno per l’economia”. Alla presentazione della manifestazione di karate sono intervenuti anche i rappresentanti di Acsi (Associazione Centri Sportivi Italiani).

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*