I crossisti dell’UC Foligno protagonisti a Città di Castello

I Falchetti si sono infatti distinti nell’8° Trofeo Bikeland

 
Chiama o scrivi in redazione


I crossisti dell’UC Foligno protagonisti a Città di Castello

I crossisti dell’UC Foligno protagonisti a Città di Castello

Domenica proficua sia a livello individuale che collettivo per i ragazzi dell’UC Foligno impegnati nel ciclocross. I Falchetti si sono infatti distinti nell’8° Trofeo Bikeland di Città di Castello, portando a casa un bel bottino di risultati e, soprattutto, delle risposte positive sulla bontà del lavoro svolto in questa prima porzione della stagione invernale.


Marco Bea – Ufficio Stampa Unione Ciclistica Foligno


Forti del colpo di pedale acquisito nelle trasferte degli scorsi weekend, gli atleti folignati hanno saputo muoversi con disinvoltura lungo il tracciato allestito all’interno del parco La Fornace di Riosecco, in una prova valida come 2° tappa dell’Adriatico Cross Tour. Non ha tradito le attese in particolare Mattia Proietti Gagliardoni, che si è imposto da favorito tra gli Allievi, senza concedere nulla ai rivali in sostanza sin dallo sparo del via. Dopo una lunga scia di podi, tutti ottenuti in contesti di caratura nazionale,il classe 2007 originario di Assisi ha quindi sbloccato in bello stile la casella delle vittorie, chiudendo la propria gara con un vantaggio di 42’’ sul secondo classificato Fabio Del Medico (GS Borgonuovo). Un’ulteriore iniezione di fiducia per un ragazzo che, domenica prossima, tornerà a sfidare i migliori pari età del paese nella manche di Follonica del Giro d’Italia Ciclocross.

Senza la spada di Damocle della posizione arretrata in griglia di partenza anche Edoardo Bolletta e Lorenzo Scocciolini hanno potuto competere per un piazzamento di rilievo. Il primo ha strappato il 10° posto tra gli Allievi, lasciandosi alle spalle pure qualche avversario più grande, mentre il secondo si è ben difeso tra gli Esordienti, con la 9° piazza finale. Appena fuori dalla top 10 invece il G6 Samuele Moretti, bravo comunque a reagire col giusto piglio ad un guasto meccanico subito a metà della sua batteria.

Il percorso di apprendimento e crescita di questi atleti, tutti intenti a muovere i loro primi passi nella disciplina, proseguirà adesso col prossimo round dell’Adriatico Cross Tour, in programma il 14 novembre a Pianello d’Ostra.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*