Foligno Calcio, inizio preparazione squadre giovanili

 
Chiama o scrivi in redazione


Foligno Calcio, inizio preparazione squadre giovanili

FOLIGNO CALCIO SSDARL comunica che è iniziata la preparazione anche delle squadre giovanili Juniores Nazionale, Under 17 regionale A1 e Under 15 regionale A1. La giornata di ieri, lunedì 31 agosto, ha visto completarsi il quadro delle squadre agonistiche del Foligno Calcio al lavoro. Hanno iniziato infatti a sudare la Juniores Nazionale di Angelo Cioccolini e l’Under 17 di Cristiano Silveri; dal 24 agosto invece è in preparazione l’Under 15 di Giordano Fortunati.

Queste ultime due squadre disputeranno il massimo campionato regionale, la A1. Collaboratori dei tre responsabili tecnici saranno rispettivamente Alessandro Rosati, Andrea Baldoni e Lorenzo Cavadenti Gasperetti.

Tutti i Falchetti al lavoro, quindi, dopo che il lockdown e il Covid-19 hanno interrotto una stagione 2019/20 che vedeva la Juniores in piena corsa per i play off nazionali, mentre Allievi e Giovanissimi si stavano giocando il titolo regionale (tra l’altro l’Under 15 lo ha “perso” solo per gli scontri diretti, visto che era a pari punti con il Santa Sabina).

Il responsabile del Settore Giovanile Giuseppe Feliciotti ci presenta le squadre: «Inizia una nuova annata, nonostante le problematiche del Covid, e vogliamo riprendere da dove abbiamo lasciato, con la stessa voglia e determinazione di sempre. L’obiettivo principale è sempre quello di fornire giocatori alla Prima Squadra: con Armillei c’è già un 2005, Piermarini, un 2004, Bevilacqua, e tanti 2003, di cui alcuni potrebbero anche rimanere in pianta stabile con il gruppo. La Juniores sarà costituita principalmente dai 2003, quindi giocheremo ancora “sotto età”, ma quest’anno abbiamo deciso di integrare pure con qualche 2002 che lo scorso anno ha avuto meno spazio, così da valorizzare maggiormente anche questi ragazzi. Gli Allievi di Cristiano Silveri saranno il gruppo dei 2004: stiamo definendo l’allestimento della rosa, che numericamente non è ampia, visto che Andrea Battistelli è andato a Monza, Bevilacqua e Piermarini sono in Prima Squadra e Matteo Battistelli è nel giro della Juniores; il gruppo però è coeso e gioca insieme da tanto: non dobbiamo vincere per forza il campionato, ma puntare più che altro sulla crescita e l’evoluzione dei ragazzi. Comunque penso che saremo protagonisti. I Giovanissimi sono al lavoro già da una settimana: si tratta dei 2006 che già la scorsa stagione hanno giocato nel regionale (A2 con la Fulginium, ndr). La rosa numericamente è ben messa ed abbiamo puntellato con alcuni innesti che daranno una quadratura importante a un gruppo di buona qualità che siamo sicuri riuscirà ad esplodere anche grazie alla guida di Giordano Fortunati».

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*