Esordienti UC Foligno protagonisti al Giro della Valdigreve

Esordienti UC Foligno protagonisti al Giro della Valdigreve

Tornano sul podio gli Esordienti dell’UC Foligno, in bella evidenza il 1° maggio in entrambe le batterie del 19° Giro della Valdigreve. Sulle strade toscane il team diretto da Gianluca Pioli e Omar Moretti ha mostrato gambe e carattere, conquistando il 3° posto con Leonardo Micanti tra i I anno e il 7° con Leonardo Rossetti tra i II anno. Le emozioni principali di giornata, nonché i contenuti tecnici più interessanti, le ha riservate la gara di apertura, decisa da un tentativo a 9 formatosi nel corso dell’ultima tornata.


Ufficio Stampa Unione Ciclistica Foligno


Azione nella quale è stato bravo ad inserirsi proprio Leonardo Micanti, giunto alle battute conclusive con ancora delle energie buone da spendere. All’altezza del triangolo rosso il classe 2009 spoletino ha infatti provato a sorprendere i rivali con il più classico dei colpi da finisseur, rintuzzato solo a poche decine di metri dal traguardo. Nonostante gli inseguitori fossero lanciati nella volata il portacolori dell’UC Foligno è comunque riuscito a chiudere sul gradino più basso del podio, venendo superato nell’ordine solo da Emanuele Tarabori (GS Via Nova) e Tommaso Fogli (UC Empolese). Più lineare invece la prova riservata ai corridori del II anno, dove il gruppo ha fatto buona guardia fino alla volatona finale. Nella mischia si è distinto Leonardo Rossetti, che ha saputo strappare, in virtù della sua potenza, un 7° posto di pregevole fattura. In generale tutto il gruppo folignate ha comunque fornito delle risposte positive, a partire dalla triade dei I anno composta da Jacopo Coppola, Samuele Moretti e Flavio Camilletti, tutti giunti appena all’infuori della top 10.

Un comportamento ragguardevole per un gruppo abituato a correre in maniera generosa e propositiva anche in contesti di gara qualitativi come quello di Greve in Chianti, coi suoi 100 partenti complessivi distribuiti equamente tra le due batterie.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*