Calcio, campionato Under 19, Foligno – Fucecchio 0-1

Calcio, campionato Under 19, Foligno – Fucecchio 0-1

FOLIGNO CALCIO SSDARL comunica che in data odierna, sabato 11 maggio 2019, si è disputata la prima giornata del girone E della Fase Nazionale del campionato Juniores. La partita Foligno-Fucecchio svolta allo stadio “Enzo Blasone” di Foligno, è terminata 1-0 in favore del Fucecchio.

La Fase Nazionale del campionato Juniores inizia con una sconfitta per il Foligno. I Falchetti di Acciarresi cedono per 1-0 al “Blasone” contro i toscani del Fucecchio ed ora torneranno in campo mercoledì contro la Romulea per la seconda sfida del girone.

Bianco-azzurri che hanno ben figurato, ma non riuscendo ad essere pungenti in fase offensiva. Rimane la consapevolezza comunque di una squadra che ha dato tutto contro un avversario forte ed organizzato.

LA SFIDA – Prima occasione di marca bianco-azzurra al 3’: Pagliarini va a riconquistare un pallone in area avversaria e serve indietro per Toma che si inserisce e tira, ma la mira non è delle migliori. Partita sostanzialmente equilibrata, ma il Fucecchio si rivela un avversario molto insidioso quando parte in velocità.

Al 15’ anche i toscani hanno una buona palla gol, con Di Biase che di forza si libera in area e costringe Meniconi all’intervento sul primo palo. Falchetti che giocano bene, lucidi e propositivi nel palleggio, ma non riescono a sfondare, risultando un po’ sterili.

Al 30’ i padroni di casa protestano verso l’arbitro Gagliardini: da un corner di Fiki, Giannò spizzica e nella mischia i ragazzi di Acciarresi reclamano per un tocco di mano avversario; capovolgimento di fronte e Dini sfiora il bersaglio da fuori area. Il match continua ad essere piacevole, ma al 39’ un errore difensivo del Foligno regala al Fucecchio un’occasionissima per segnare. Retropassaggio di Ramilli troppo fuori misura per Meniconi, che nel tentativo disperato di anticipare Rigirozzo lo stende.

Penalty netto, ma Di Biase lo calcia malissimo, sopra la traversa. Ancora Fucecchio poco dopo: a centro area Fedeli fa da sponda per Di Biase, che però calcia troppo centrale da ottima posizione e Meniconi può bloccare. Il momento è favorevole ai bianco-neri che al 45’sfiorano ancora il vantaggio: punizione di Dini da posizione centrale, ma la risposta di Meniconi consente di andare al riposo sullo 0-0.

Avvio di ripresa con il Foligno in attacco: sul corner di Fiki si scatena una mischia con Giannò che prova la stoccata risolutrice, ma viene murato in angolo (3’). I Falchetti sembrano più convinti all’alba del secondo round, i toscani si difendono in maniera precisa, ma al 16’ devono ringraziare la traversa, che ferma la corsa del bel tiro da fuori area di Fiki apparso destinato in fondo al sacco. Il Fucecchio risponde al 24’: Di Biase viene lanciato in profondità e avvia la falcata verso Meniconi, ma perde l’attimo cincischiando sul pallone e l’azione sfuma.

Al 30’ ci prova di nuovo il Foligno, con Pagliarini che fa da boa per il sinistro di Giannò, che però è troppo debole per impensierire Parrini. Passano 3’ e a trovare il gol è il Fucecchio: azione insistita che trova troppo molle la difesa folignate, Di Biase arriva sul fondo e mette al centro dove Dini colpisce. Nel finale gli ospiti alzano il muro e il Foligno non riesce nemmeno a imbastire l’ultimo assalto o a buttare dentro palloni. Così a fare festa è il Fucecchio, ma a questi ragazzi non si può rimproverare nulla.

Queste le dichiarazioni del tecnico Simone Acciarresi al termine del match: «Queste sono partite particolari. Non abbiamo approcciato benissimo e non ci siamo calati nei ritmi giusti. A questi livelli si trova una maggiore intensità. A livello tecnico nella prima frazione abbiamo giocato bene ma siamo risultati sterili; loro si sono confermati squadra aggressiva e ordinata. Nella ripresa per 20-25’ potevamo anche trovare il gol, ma merito va dato a loro che ci hanno creduto. Forse un pareggio poteva starci, ma non hanno rubato nulla e faccio i miei complimenti al Fucecchio. Sono comunque soddisfatto di quanto fatto dai ragazzi. Ora andiamo a Roma a fare la nostra partita e per onorare lo stemma del Falco».

FOLIGNO – FUCECCHIO 0-1
FOLIGNO (4-3-3): Meniconi; Ramilli (1’ st Tempesta), Materazzi, Azzarelli, Pinsaglia; Toma (17’ st Giabbecucci), Fiki, Poli (32’ st A. Fedeli); Pagliarini (41’ st Aisa), Giannò, Piccotti (17’ st Rossi).
A disp.: Manni, Impedovo, Fioretti, Zapponi. All.: Acciarresi.
FUCECCHIO (4-3-1-2): Parrini; Lelli (39’ st Talini), Hysa, Mangiantini, Barra; Merciai (20’ st Bruchi), Malanchi, Dini; S. Fedeli (15’ st Meacci); Di Biase, Rigirozzo (36’ st Valiani).
A disp.: Bambi, Banchi, Del Guerra, Biagioni, Guidi. All.: Collacchioni.
ARBITRO: Gagliardini di Macerata (assistenti: De Vellis di Frosinone, Mattera di Roma 1; quarto uomo Grieco di Ascoli Piceno).
MARCATORI: 33’ st Dini (Fu).
NOTE: spettatori 100 circa. Al 40’ pt Di Biase (Fu) calcia alto un rigore. Ammoniti: Toma, Fiki (Fo). Angoli: 5-0. Recupero: 1’ pt e 4’ st.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*