Bis di titoli regionali per l’UC Foligno a Mocaiana

Bis di titoli regionali per l’UC Foligno a Mocaiana

Bis di titoli regionali per l’UC Foligno a Mocaiana

 Quasi bottino pieno per i corridori dell’UC Foligno nel Trofeo Biesse Medica di Mocaiana, prova valida per l’assegnazione dei titoli regionali per le categorie Allievi ed Esordienti. Delle tre maglie di campione umbro in palio nel corso della giornata di domenica 12 giugno i Falchetti se ne sono aggiudicate ben due, con le firme di Mattia Proietti Gagliardoni e di Leonardo Micanti.


di Marco Bea
Ufficio Stampa Unione Ciclistica Foligno


Reduce da due vittorie consecutive la formazione Allievi diretta da Luciano Piermatti ha saputo gestire bene i favori del pronostico e la relativa pressione. Complici sia il vento che i tatticismi la gara, di 72 km totali e impreziosita dalla presenza di ben 102 partenti, si è sviluppata senza particolari sussulti fino all’ultima delle quattro tornate previste.

A forzare la mano è stato proprio Mattia Proietti Gagliardoni, lanciatosi in compagnia di Leonardo Consolidani (Team Coratti) all’inseguimento del battistrada Luca Attolini (Team Logistica Ambientale), che aveva approfittato del marcamento in seno al plotone per guadagnare quasi 1’ di vantaggio.



Pur rosicchiando una buona fetta del gap con il fuggitivo la coppia in caccia negli ultimi km ha dovuto abbandonare i propositi di vittoria, puntando piuttosto a congelare il podio. Proietti Gagliardoni si è quindi preso la 3° piazza e la maglia di campione regionale, a coronamento di una settimana rasente la perfezione, in virtù del trionfo in solitaria di domenica scorsa a Villamagna. Per il team folignate è arrivato anche il 5° posto di Giacomo Serangeli, ancora una volta sul pezzo nello sprint di gruppo dei battuti.

L’abbuffata di ciclismo sulle strade eugubine era partita già in mattinata con le due prove degli Esordienti, a sua volta foriere di soddisfazioni per la società guidata da Moreno Petrini. In quella dei primo anno astuzia e determinazione hanno fatto la differenza in favore di Leonardo Micanti, lesto nell’infilare al fotofinish il padrone di casa Giorgio Bramini Goretti (Gubbio Ciclismo Mocaiana) nel testa a testa per il titolo umbro di categoria. Decisivo il colpo di reni con il quale il classe 2009 spoletino ha beffato il rivale, reo di aver alzato troppo presto le braccia cielo. Una mossa di pura tenacia che è valsa a Micanti anche la 4° piazza di un ordine di arrivo in cui ha ben figurato anche il compagno Flavio Camilletti, 9° e sempre bello spolvero nei finali a ranghi compatti. Tra i II anno si è infine distinto allo sprint Leonardo Rossetti, che con il 6° posto di giornata ha lasciato un ulteriore segno in una domenica a forti tinte nerazzurre.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*