Amichevole, Foligno – Orvietana finisce 2 a 1 a favore dei Falchetti

 
Chiama o scrivi in redazione


Amichevole, Foligno – Orvietana finisce 2 a 1 a favore dei Falchetti

FOLIGNO CALCIO SSDARL comunica che in data odierna, sabato 19 settembre 2020, si è disputata una gara amichevole. La partita Foligno-Orvietana, svolta allo stadio “Enzo Blasone” di Foligno (PG), è terminata 2-1 in favore del Foligno.

Con il 2-1 sull’Orvietana va in archivio il precampionato 2020/21 del Foligno: da domenica prossima, infatti, è tempo di Serie D e si giocherà per i tre punti. Quella con gli uomini di Ciccone è stata un po’ la prova generale per i Falchi in vista dell’esordio con la Sangiovannese. I bianco-azzurri, privi dell’ultimo arrivato Aldrovandi, hanno cercato allora di provare il più possibile i movimenti, in particolare offensivi, anche andando incontro a qualche errore di troppo, buttando avanti a volte palloni in maniera frettolosa. Foligno che ha manovrato (anche con un po’ di confusione, come ha ammesso il mister), cercando di affrettare la confidenza con il campo e con le giocate; l’Orvietana si è rivelata un avversario tenace con qualche bello spunto.

LA SFIDA – Nel primo tempo sono i Falchi a fare e disfare, trovando due gol e facendosene uno da soli. Le reti, bellissime, portano la firma di Zerbo e Broso. La prima, al 10’, è una spettacolare semirovesciata a centro area dell’ex Fermana su cross di Giannò; la seconda, al 45’, uno spunto personale di Broso che vince un contrasto aereo in area, con un paio di finte si libera dell’avversario, si accentra e scarica alle spalle di Perquoti. In mezzo, al 16’, c’era stato il pareggio dell’Orvietana, arrivato a causa di un’autorete di Bocci: il difensore, pressato alle spalle da Keita, appoggia indietro un po’ troppo forte per Meniconi, il quale non riesce ad addomesticare il pallone che scorre, sbatte sul palo e si infila in rete.

Sull’1-1 non si è visto tantissimo, con il Foligno che ha tentato di gestire il pallone sbagliando tanto, non trovando le giuste misure, mentre gli avversari hanno mantenuto con ordine il campo provando anche a farsi vivi. Secondo round con i padroni di casa pericolosi in avvio: al 3’ sfonda Settimi sul lato corto dell’area, passaggio al centro per Broso che di sinistro impatta male e la sfera manca il bersaglio; poco dopo, invece, Nuti di testa (6’) sfiora il 3-1 su cross di Sanseverino da azione d’angolo.

Orvietana invece che risponde in maniera molto insidiosa con Regis per due volte e in entrambe le occasioni è Roani a dire di no: al 10’ ottimo il riflesso sottomisura sul colpo di testa dell’attaccante ospite, che poi ci riprova anche al 20’ con una girata in corsa su cross dalla sinistra, ma anche questo tentativo è neutralizzato. Per il resto, Falchi (cambiati di fisionomia con la girandola delle sostituzioni) che hanno un buon possesso, preciso ed ordinato, ma senza grossi affondi né ulteriori rischi. Termina così questo lungo precampionato: ora non resta che fare sul serio.

Queste le dichiarazioni del tecnico del Foligno Antonio Armillei al termine del match: «Non mi è piaciuto l’atteggiamento della squadra nel primo tempo. Abbiamo fatto troppa confusione, sia tecnico-tattica che nello stare in campo. Questo non significa che faremo rivoluzioni, ma dovremo migliorare nell’organizzazione e nel movimento. Nella ripresa ho visto buone cose, nonostante due-tre situazioni pericolose da parte loro. I gol di Broso e Zerbo? Speriamo siano di buon auspicio per l’inizio del campionato».

FOLIGNO – ORVIETANA 2-1
FOLIGNO (4-3-1-2): Meniconi (1’ st Roani); Bocci (1’ st Colarieti), Nuti, Dondoni (23’ st Dell’Orso), Giannò (13’ st Rossi); Fondi, Sanseverino, Giabbecucci (1’ st Settimi); Marianeschi (1’ st Fiki); Broso (20’ st Piancatelli), Zerbo (20’ st Di Nicola).
A disp.: Pomerani, Chiucchiù, Piermarini. All.: Armillei.
ORVIETANA (4-1-4-1): Perquoti (1’ st Kanazawa); Lanzi (1’ st Biancalana), Schiavon, Annibaldi (36’ st Lombardelli), Flavioni (6’ st Bianco); Grezzana Rubio; Vicaroni (36’ st Fastella), Proietti (33’ st Sulimani), Guazzaroni (13’ st Tatta), Keita (20’ st Marsili); Regis. A disp.: Cotigni. All.: Ciccone.
ARBITRO: Mancini di Foligno.
MARCATORI: 10’ pt Zerbo (F), 16’ pt aut. Bocci (O), 45’ pt Broso (F).

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*