Strada del Sagrantino sostiene Pamela Angelelli nella lotta per la vita

Centro sportivo italiano, due giornate per sostenere Pamela Angelelli e la sua famiglia
Pamela Angelelli e Nicola

Strada del Sagrantino sostiene Pamela Angelelli nella lotta per la vita

Anche l’associazione Strada del Sagrantino e le cantine aderenti si attivano per sostenere il progetto a favore della causa di Pamela Angelelli, la ragazza di Montefalco di 37 anni che ha scoperto di avere un linfoma primitivo del mediastino non-Hodgkin di tipo aggressivo, diagnosticatole al sesto mese di gravidanza. Questo male non le ha impedito di donare la vita al suo piccolo pur subendo i primi cicli di chemioterapia con il figlio in grembo, che oggi ha sette mesi di vita.

“L’associazione Strada del Sagrantino – spiega la presidente Serena Marinelli – ha deciso di unirsi alle altre che si stanno mobilitando in massa e con forte urgenza nella raccolta fondi a favore di Pamela per darle la possibilità di accedere alle cure”. Una possibile strada per la donna è quella di andare all’estero per tentare la cura CAR-T, in Paesi in cui sono in corso sperimentazioni, solo a pagamento, America o Israele i siti più probabili, con costi che arrivano ai 500mila euro.

Come Strada del Sagrantino “abbiamo deciso di intervenire a sostegno di Pamela – ha aggiunto la presidente Serena Marinelli – attivando un servizio di vendita dei vini degli associati presso la nostra sede e il Complesso museale di San Francesco a Montefalco, i due punti di principale affluenza turistica della zona”. Il vino richiesto per l’occasione è quello della denominazione Montefalco Doc, sia nella versione Rosso che Bianco (Montefalco Grechetto Doc e Montefalco Bianco Doc) che verrà quindi venduto, a un prezzo minimo di 15 euro a b

Valerio Mancini

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Solve : *
7 × 10 =