Sostegno Inclusione Attiva Foligno le domande dal 2 settembre

l sussidio è subordinato all’adesione ad un progetto personalizzato

Confesercenti appuntamento con Art e Creativity Day a Foligno
Piazza della Repubblica

Sostegno Inclusione Attiva Foligno le domande dal 2 settembre Tutte le informazioni per ottenere il beneficio sono presenti sul sito Dal 2 settembre i cittadini in possesso dei requisiti possono presentare la richiesta per il S.I.A. (Sostegno per l’Inclusione Attiva) allo Sportello Unico Integrato (ex Urp), in Piazza della Repubblica, 8 (dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12,30 e il martedì e giovedì pomeriggio dalle 15,30 alle 17,30. Il S.I.A. è una misura di contrasto alla povertà che prevede l’erogazione di un beneficio economico alle famiglie in condizioni economiche disagiate nelle quali almeno un componente sia minorenne oppure sia presente un figlio disabile o una donna in stato di gravidanza accertata.

Il sussidio è subordinato all’adesione ad un progetto personalizzato di attivazione sociale e lavorativa, predisposto dai servizi sociali del Comune in rete con i centri per l’impiego, i servizi sanitari, le scuole, i soggetti del terzo settore, le parti sociali e tutta la comunità.

Il progetto coinvolge tutti i componenti del nucleo familiare e prevede specifici impegni per adulti e bambini, che vengono individuati sulla base di una valutazione globale delle problematiche e dei bisogni. Le attività possono riguardare i contatti con i servizi, la ricerca attiva di lavoro, l’adesione a progetti di formazione, la frequenza e l’impegno scolastico, la prevenzione e la tutela della salute.

L’obiettivo è aiutare le famiglie a superare la condizione di povertà e riconquistare gradualmente l’autonomia. La richiesta del beneficio viene presentata da un componente del nucleo familiare al Comune mediante la compilazione di un modello (predisposto dall’Inps) con cui, oltre a richiedere il beneficio, si dichiara il possesso di alcuni requisiti necessari per l’accesso al programma.

Nella valutazione della domanda, inoltre, si tiene conto delle informazioni già espresse nella Dichiarazione Sostitutiva Unica utilizzata ai fini ISEE. E’ importante quindi che il richiedente sia già in possesso di un’attestazione dell’ISEE in corso di validità al momento in cui fa la domanda per il SIA. Tutte le informazioni per ottenere il beneficio sono presenti sul sito web del Comune di Foligno.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*