Politiche giovanili, avviato progetto “L’adolescente equilibrista”

Politiche giovanili, avviato progetto “L’adolescente equilibrista”

E’ stato avviato nel mese di luglio il progetto “L’adolescente equilibrista” realizzato dal Comune di Foligno, in qualità di capofila della zona sociale 8, nell’ambito degli interventi territoriali  rivolti ai giovani, in collaborazione con i servizi del territorio.

Il progetto è cofinanziato dal Fondo Nazionale Politiche Giovanili, anno 2020, secondo l’intesa tra Regione Umbria, Dipartimento per le Politiche Giovanili e il Servizio civile universale.

Nell’ambito del progetto verranno realizzati laboratori psico educativi che tratteranno tematiche rilevanti per i giovani tra i 14 e i 19 anni come l’affettività, le progettualità future, la gestione delle emozioni.

Sarà attivo anche uno sportello d’ascolto, tenuto da psicologi professionisti quale spazio libero riservato ai ragazzi, dove gli stessi potranno sollevare questioni o dubbi  rispetto a proprie situazioni, anche di disagio. Sede dei laboratori e dello sportello d’ascolto sarà il piano terra di Palazzo Deli, nella sede dell’Informagiovani. E’ prevista anche l’attivazione di altre sedi nei Comuni facenti parte della zona sociale 8 (Bevagna, Gualdo Cattaneo, Montefalco, Nocera Umbra, Sellano, Spello, Trevi, Valtopina), in base alle richieste e alle adesioni dei giovani.

Il progetto intende dare risposte al disagio giovanile, alle fragilità personali e di contesto, conseguenti anche al fenomeno del distanziamento sociale determinato dall’emergenza sanitaria fornendo ai ragazzi uno spazio di ascolto e confronto su tematiche  a loro più vicine.

Tutte le attività relative al progetto saranno gestite da “DediCare”, centro che si avvale di psicologi e operatori professionisti. Per informazioni e prenotazioni sarà possibile contattare il numero 0742/23749 oppure 392/3504481.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*