Pamela, la madre coraggio, l’11 agosto torna a Montefalco

 
Chiama o scrivi in redazione


Il comico Enzo Salvi ospite serata in onore di Pamela Angelelli

Pamela, la madre coraggio, l’11 agosto torna a Montefalco

«Tutto bene! Domenica torno a casa!» A dirlo è Pamela Angelelli, la mamma coraggio, affetta da un linfoma primitivo del mediastino non – Hodgkin di tipo aggressivo. Dopo un mese e mezzo dall’inizio della cura sperimentale Car-T in Israele ritornerà in Umbria.

© Protetto da Copyright DMCA

Torna a casa l’11 agosto: «Il giorno del mio compleanno – annuncia -, il più grande regalo della mia vita venuto dal cielo!»

«E sventolo la bandiera dell’Israele – aggiunge -, il popolo che ha contribuito a salvarmi, il popolo che mi ha accolto senza pregiudizi perché sono una straniera, un popolo che è stato quasi sterminato, e che ancora è attaccato da messaggi antisemiti! È ovvio che ringrazio anche gli Italiani l’ho fatto, lo faccio e lo farò all’infinito!!! Ma un grazie lo meritano anche gli Israeliani!!»

«La PET ha confermato la notizia che in tanti attendevamo: non c’è più traccia di niente!!! Remissione totale…». Quindi Pamela torna a casa nella sua Montefalco che l’attende con ansia. Pamela dopo la terapia è stata male. Ha dovuto sopportare anche la febbre «alcuni giorni stavo bene, altri male – ha detto – con forti mal di testa continui per una settimana. Passato questo periodo mi sono ripresa e ho cominciato a stare bene. Domenica, prima di partire, devo fare un’altra visita, speriamo bene. Ho già comprato i biglietti del viaggio. Ogni mese poi dovrò fare dei controlli, delle visite, e dovrò tornare in Israele a secondo dei casi».

In questi giorni a Montefalco si sta svolgendo l’Agosto Montefalchese ed è in programma il 18 agosto una serata dedicata a Pamela. «Dalle ore 21.30 nella Piazza del Comune – comunica Pamela nella sua pagina -, vi aspettiamo con l’Anonymous rockband Roma per l’estrazione della lotteria di beneficenza ARTE PER PAMELA 2019. Non mancate, siete tutti invitati!!»

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*