Mismetti riceve in Comune giovane picchiato fuori da un locale

Mismetti riceve in Comune giovane picchiato fuori da un locale

Mismetti riceve in Comune giovane picchiato fuori da un locale

“Sei un esempio di coraggio”. Lo ha detto il sindaco di Foligno, Nando Mismetti rivolgendosi al giovane folignate che lo scorso agosto fu picchiato selvaggiamente al di fuori di un locale. Per molti mesi è stato a letto con il rischio di non potersi più rialzare. Da tempo sta conducendo una battaglia contro chi l’ha colpito senza un motivo apparente. “Ho scelto di non tacere, ho scelto di potermi continuare a guardare allo specchio, ho scelto di dare il mio contribuito per provare a cambiare qualcosa”, ha detto il giovane accompagnato anche dai suoi parenti.

“Ho denunciato e sto portando avanti la mia battaglia legale, non soltanto per me e per le persone che mi vogliono bene ma per tutti noi, per tutta la nostra comunità, per la città in cui sono nato e che amo – ha proseguito – perché se non si denuncia e non si dà il proprio contributo, diventiamo in qualche modo tutti quanti complici”. Al termine dell’incontro il sindaco, presente Rita Barbetti, vicesindaco, ha donato al giovane un piccolo gonfalone di Foligno e un giglio, altro simbolo della città.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*