Estate al Trinci luogo nel quale cercare soluzioni condivise

 
Chiama o scrivi in redazione


Estate al Trinci luogo nel quale cercare soluzioni condivise

Estate al Trinci luogo nel quale cercare soluzioni condivise

“Estate al Trinci”, l’incontro sarà la prossima settimana. La segreteria della Fistel Cisl Umbria attende l’appuntamento istituzionale (virtuale) con l’assessore comunale di Foligno, con delega alle attività culturali, per confrontarsi sul bando creato per l’iniziativa “Estate al Trinci”, che sabato 17 aprile 2021ha portato ad un presidio di piazza.

“Siamo vicini agli artisti, tecnici e maestranze e alle loro ragioni – sottolinea Simona Garofano, il segretario generale Fistel Cisl Umbria – che sono state sintetizzate con lo slogan “Lavori nello spettacolo? Non ti pago”.

Ciò – spiega- perché il bando, così come scritto inizialmente, a nostro avviso ha limiti proprio in ambito retributivo, quello riguardante le prestazioni artistiche. Siamo pronti al confronto con il Comune– conclude Garofano –, che ci appare ben predisposto in quantogià prima della manifestazione avevamo ricevuto segnali di apertura.

A questo punto non rimane che attendere martedì 27 aprile per iniziare a lavorare per tentare di dare una risposta concreta a questi lavoratori che, da ormai troppo tempo, si trovano in una condizione di non lavoro a causa delle limitazioni riconducibili dalla pandemia in essere”.

Fistel Cisl Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*