Cai Foligno, Note al Crepuscolo, manifestazione di solidarietà per la Costa D’avorio

Cai Foligno, Note al Crepuscolo, manifestazione di solidarietà per la Costa D'avorio

Cai Foligno, Note al Crepuscolo, manifestazione di solidarietà per la Costa D’avorio. Dietro ogni successo c’è una decisione coraggiosa. Sicuramente è anche ambiziosa quella dei caini folignati e del Gruppo Hodi Hodi, ideatore della manifestazione “Note al Crepuscolo”, che ogni anno, nel primo week end di luglio, fa danzare gli animi dei partecipanti, sulle vette dei Monti Brunette e Serano, a suon di musica e sport.

Il festival nasce all’unico scopo di finanziare opere di beneficienza, in particolare quest’anno i proventi sono destinati al progetto umanitario “la Pouponnière”, una casa di accoglienza per bambini orfani e/o sieropositivi, in Costa d’Avorio, dove alcuni volontari del Gruppo Hodi Hodi si recheranno personalmente nel mese di agosto.

Per questa ragione, il nutrito calendario del Festival propone attività di ogni genere, rigorosamente “en plain air”: lezioni di yoga, trekking, osservatorio astronomico, concerti, campeggio, escursioni a cavallo e con asini, mountain-bike, visite culturali borghi umbri, viste con guide escursionistiche, cena in quota e la celebrazione eucaristica domenicale.

Ma la punta di diamante della manifestazione appena conclusa è stato il trail agonistico, incluso nel tabellone dall’organizzazione, per la prima volta, per ampliare il ventaglio delle attività praticate in quota, durante il Festival.

Inserito nel circuito nazionale delle competizioni sportive, la gara ha attratto un grande numero di partecipanti, esattamente 55, provenienti da tutta l’Italia centrale. Articolato in un percorso di 13,5 Km, dislivello m 950 e Difficoltà D+, il tragitto iniziava da Coste di Trevi per terminare presso il rifugio CAI “Pozzo di Mezzanotte”.

Il primo assoluto è Andrea Pierini, tempo: 1.20.55; la prima donna assoluta è  Annalisa Cipollone, tempo: 1.34.27. Il Presidente del Cai, Gianluca Angeli, insieme al socio organizzatore Marco Busciantella, esprime gratitudine e ringraziamento ai soci che, con il loro lavoro, hanno permesso la concretizzazione della gara, prodigandosi nella realizzazione del percorso e della segnaletica, alla CRI di Foligno, ai volontari della Protezione Civile città di Foligno per l’assistenza prestata durante l’evento, al giudice UISP per il servizio cronometraggio, all’Atletica ECM Foligno per la gestione dei rifornimenti, premiazione e assistenza al cronometraggio, ai carabinieri in congedo ed al C.I.S.A.R., agli sponsor che hanno offerto i premi: Tre&23, SI.FA., Pastificio Belli, Decathlon, FRIA, Enoteca Bernetti, Fattoria Monte Puro.

Il Festival della musica e dello sport rinnova l’invito per l’edizione 2019.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*