Corso Pratico di Endourologia a Foligno il 21 e 22 ottobre

 
Chiama o scrivi in redazione


Corso Pratico di Endourologia a Foligno il 21 e 22 ottobre, uno dei problemi più gravosi che affliggono il paziente

Corso Pratico di Endourologia a Foligno il 21 e 22 ottobre

La calcolosi dell’apparato genito-urinario è una delle patologie più frequenti in ambito urologico e uno dei problemi più gravosi che affliggono il paziente, il medico di medicina generale, le strutture di Pronto Soccorso (circa il 2% degli accessi giornalieri) e l’Urologo.


Fonte Ufficio Stampa
Azienda Usl Umbria 2


Dal taglio della pietra, già citato nel frasario del noto Giuramento di Ippocrate, passando per la Scuola Chirurgica di Preci esperta nella litotomia, attraversando la svolta epocale della scoperta delle onde d’urto e lo sviluppo della litotrissia extracorporea, il trattamento della calcolosi reno-ureterale si è evoluta nelle attuali forme della endourologia, chirurgia mininvasiva che si avvale delle più moderne tecniche offerte dalla scienza.

Il Corso Pratico di Endourologia, prima edizione fortemente voluta dal dott. Carlo Vivacqua, Dirigente Medico della Struttura Complessa di Urologia, che si terrà a Foligno nei giorni 21 e 22 ottobre, vuole essere un momento di riflessione con tutte le figure professionali che a vario titolo e in vari momenti vengono coinvolte nel percorso assistenziale di quello che i pazienti riferiscono come il peggior dolore mai avvertito.

Sarà inoltre occasione, per alcuni discenti, per approfondire l’aspetto chirurgico del problema, immergendosi in una giornata di Sala Operatoria dove verranno effettuate ed illustrate le più moderne tecniche di Endourologia.

“Nell’augurare che questo sia un punto di partenza per ulteriori edizioni ed approfondimenti – dichiara il dott. Luigi Mearini (nella foto), direttore della struttura complessa di Urologia nonché direttore del dipartimento di Chirurgia dell’Azienda Usl Umbria 2 – un ringraziamento particolare lo rivolgo a tutto il Personale di Sala Operatoria che consentirà, con spirito di gradita collaborazione, questo importante risultato”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*