🖨 Rassegna stampa 🖨 Tira il trolley alla fidanzata, denunciato 20enne

Train…to be cool, formarsi per essere sicuri, incontro con la Polfer di Foligno

🖨 Rassegna stampa 🖨 Tira il trolley alla fidanzata, denunciato 20enne

di Susanna Minelli

Litiga con la fidanzata e le lancia il trolley, appena poco prima di partire per vacanze insieme. Un episodio di violenza avvenuto in pieno giorno e che non è passato inosservato agli occhi dei passanti. Ed in particolare agli occhi di uno: un ex poliziotto in pensione che vista la situazione di grossa tensione che si era venuta a creare vicino al binario ha deciso di segnalare il fatto agli ex colleghi della Polfer.

Il fatto è accaduto all’interno dell’area della stazione ferroviaria di Foligno. Per la giovane coppia doveva essere l’inizio di alcuni giorni di vacanza insieme ma complice, forse una disattenzione di entrambi, o forse più probabilmente il temperamento del ragazzo, la partenza si è trasformata in un incubo. All’ improvviso, secondo quanto è stato ricostruito dagli uomini della Polfer coordinati dal sovrintendente capo Alessandro D’Antoni, i due giovani non si sono resi conto della partenza del treno. Così gli animi si sono scaldati ed è iniziata una violenta lite. Le urla hanno attirano l’attenzione di un poliziotto in pensione della Polfer di Foligno che dapprima ha bloccato il ragazzo, che aveva letteralmente dato in escandescenza contro la sua giovanissima compagna, poi ha richiesto d’urgenza l’intervento dei suoi ex colleghi.

Dopo aver identificato i giovani ed ascoltato il loro racconto, gli agenti della Polfer folignate, hanno ricostruito i fatti: il giovane dopo essersi reso conto di aver perso il treno si è scagliato contro la fidanzata accusandola di essere stata la causa dell’imprevisto. Insulti e minacce quelli lanciati dal giovane verso la fidanzata, che si sono poi tramutati in azione violenta: il giovane le ha lanciato contro il trolley. Fortunatamente, però, la valigia non l’ha colpita. Per questo motivo il ragazzo, un ventenne di nazionalità romena ma residente nel comprensorio di Foligno, grazie anche all’ausilio delle immagini del sistema di video-sorveglianza, è stato denunciato per l’ipotesi di reato di minaccia grave.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*