🖨 Rassegna stampa 🖨Quintana, per presidente commissione tecnica serve più personale

 
Chiama o scrivi in redazione


Quintana, per presidente commissione tecnica serve più personale per sistemare il Campo de li Giochi. Cacace: “Tempi lunghi, il rimedio c’è”

🖨 Rassegna stampa 🖨Quintana, per presidente commissione tecnica serve più personale

Rispetto al dibattito sui tempi eccessivi della Giostra della Quintana, oggetto di polemiche e prese di posizione tra gli addetti ai lavori e non dopo la Sfida di sabato, da registrare la presa di posizione di Lucio Cacace, presidente della commissione tecnica dell’Ente Giostra.

“Il vero problema – sostiene Cacace – è la mancanza di personale addetto alla sistemazione del Campo de li Giochi nel corso della gara. Per accelerare i tempi occorre più personale; servirebbero, in tal senso, almeno sette coppie di rastrellatori; le sole tre attualmente a disposizione della commissione non bastano. Solo con questa integrazione, si abbatterebbero i tempi tra un giro e l’altro dei cavalieri in modo significativo rispetto ad ora.

LEGGI ANCHE – Sabato la Giostra della Sfida della Quintana di Foligno

Se a questo, aggiungiamo poi che ogni anno questi addetti vengono sistematicamente cambiati, capirete che viene a mancare l’esperienza per fare questo genere di attività. Possiamo intervenire anche nel frangente dell’ingresso in campo del binomio che deve affrontare la tornata.

Anche in questo caso, ponendo un tempo limite di 120 secondi dall’ingresso in campo, pena la squalifica, il cavaliere deve cominciare la sua tornata. Non bisogna ipotizzare altri scenari”.

di Gu. Cast.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*