🖨 Rassegna stampa 🖨 Sta meglio il bimbo caduto da 3,5 metri

 
Chiama o scrivi in redazione


🖨 Rassegna stampa 🖨 Sta meglio il bimbo caduto da 3,5 metri

La prima notte in ospedale l’ha trascorsa bene, molto bene. Il bimbo di due anni e mezzo, caduto da un’altezza di oltre tre metri mercoledì pomeriggio a Rasiglia, potrebbe essere dimesso nelle prossime ore. I sanitari del Santa Maria della Misericordia che lo hanno in cura sono moderatamente ottimisti e la caduta sembra essere già un ricordo. Resta lo spavento, soprattutto tra i familiari che sono stati spettatori terrorizzati dell’evento. Il piccolo, con i suoi genitori, stava visitando Rasiglia prima di fare ritorno nella sua abitazione in provincia di Roma. All’improvviso il bimbo ha superato le feritoie di una balaustra ed è caduto giù. Un volo di tre metri e mezzo. Con l’elisoccorso è stato subito trasportato all’ospedale di Perugia, dove fortunatamente le sue condizioni non sono apparse gravi. E la conferma c’è stata ieri. Le indagini sono affidate ai carabinieri, che sono intervenuti sul posto insieme a un equipaggio del 118. I residenti e i tanti turisti presenti al momento dell’incidente si sono subito preoccupati e ieri, sui social, hanno fatto conoscere i loro pensieri con messaggi di vicinanza ai genitori e, naturalmente, al bimbo che speriamo torni quanto prima alla sua spensieratezza tipica dell’età.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*