Quintana, il Cassero vince la Giostra di giugno 2018

Quintana, il Cassero vince la Giostra di giugno 2018
III TORNATA Il Pertinace LUCA INNOCENZI su GUITTO Punti 90 Tempo 53.61 Tempo totale 2.40.99

Quintana, il Cassero vince la Giostra di giugno 2018 FOLIGNO – Luca Innocenzi, Pertinace del rione Cassero, in sella a Guitto, ha vinto la Giostra della Quintana di giugno 2018. Innocenzi, con tre tornate perfette, e un tempo totale di 2,40,99 ha sbaragliato tutti, regalando alla contrada una Sfida memorabile e un palio che mancava dal 2011.

Una gara più difficile segnata dalla novità della riduzione del diametro degli anelli da infilare al galoppo nelle tre tornate. Da 8, 6 e 5 centimetri sono passati a 6, 5,5 e 5 centimetri, rendendo la gara più difficile e avvincente ma anche più veloce. Quattro i rioni che hanno portato a termine la corsa senza errori, infilando tutti i cerchietti.

La prima tornata, con anelli da 6 centimetri, ha regalato subito grandi emozioni, con ottimi tempi e diversi errori. Subito eliminati l’Ammanniti e il Giotti che hanno mancato il primo anello e lo Spada che non ha preso il secondo. Ai vertici della classifica provvisoria Badia, Morlupo e Pugilli.

La seconda tornata ha visto in gara solo sette rioni, tutti con una gara perfetta eccetto il Morlupo, che ha perso il primo anello dopo aver comunque infilato tutti e tre i cerchi da 5,5 centimetri. Primo in classifica il Badia.

Alla terza tornata, con anelli da 5 centimetri, sono arrivati solo in sei: Badia, Cassero, Pugilli, Mora, Croce Bianca, Contrastanga. Fuori il Pugilli e anche il Badia, super favorito e vincitore della Giostra del 2017 e che ha mancato il primo anello, lasciando la vittoria finale al Cassero.


Prima Tornata
Rione La Mora, Mattia Zannoni in sella a Stoja: punti 90, tempo 54.73
Rione Ammaniti,  Marco Diafaldi in sella a Sera D’Estate errore al primo anello, punti 90 tempo 53.80. Non accede alla se onda tornata.
Rione Badia, Cristian Cordari  su Agnesotta, punti 90, tempo 53.04.
Rione Pugili,  Pierluigi Chicchini su O’ Brianth, punti 90, tempo 53.54
Rione Contrastanga,  Riccardo Raponi in sella a Tuttavia, punti 90 tempo 55.03
Rione Spada, Daniele Scarponi in sella a City Hunter, errore al secondo anello, punti 60 tempo 54.71
Rione Giotti, Stefano Antonelli  al debutto in sella a Annaurora, errore al primo anello, punti 60 tempo 54.63. Non accede alla seconda tornata
Rione Croce Bianca, Massimo Gubbini in sella a Lord Antani, punti 90, tempo 53.58
Rione Morlupo, Lorenzo Paci in sella a Lanunio, punti 90 tempo 53.05
Rione Cassero, Luca Innocenzi in sella a Guitto, Punti 90, 53.60
Seconda tornata
Contrastanga punti 90, tempo 54.33. Totale 1.49.33
La Mora, punti 90 tempo 55.13. Totale 1.49.86
Cassero, punti 90, tempo 53.77. Totale 1.41.30
Croce Bianca  punti 90, 54.39. Totale 1.47.97
Pugilli punti 90, tempo 53.91. Totale 1.47.45
Morlupo, errore al primo anello punti 60 tempo 53.50. Totale 1.46.55
Badia, punti 90, tempo 54.01. Totale 1.47.06
Terza tornata
La Mora punti 90, 54.73. Tempo totale 2.44.59
Contrastanga, punti 90, tempo 55.10. Totale 2.44.47
Croce Bianca, punti 90, tempo 54.72. Totale 2.42.70
Pugilli, errore terzo anello. Punti 60, tempo 54.32. Totale 2.41.78
Cassero, punti 90, tempo 53.61. Totale
Badia, errose primo anello
Il rione Cassero con Luca Innocenzi in sella a Guitto ha vinto la Giostra della Quintavalle della Sfida

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*