Giostra Quintana, Mismetti, faccio appello al senso di responsabilità

Giostra Quintana, Mismetti, faccio appello al senso di responsabilità

Giostra Quintana, Mismetti, faccio appello al senso di responsabilità FOLIGNO – Sulla vicenda legata alla Giostra della Quintana, dopo la morte del cavallo Wind of Passion, avvenuta nell’edizione del giugno scorso, ha preso posizione il sindaco di Foligno, Nando Mismetti. “Faccio un appello a tutti al senso di responsabilità e mi rivolgo anche a chi ha un ruolo rispetto a queste vicende – ha affermato – dietro queste manifestazioni c’è un patrimonio che va al là delle iniziative nei giorni delle gare. Per quanto analizzato nell’incontro di Narni, c’è da rimanere sorpresi e sbigottiti perchè per quello che ci è stato sottoposto, riferendomi alla Quintana, tutto è rispettato ben oltre quanto richiesto.

Non si può sottovalutare il rapporto stretto tra cavaliere e cavallo. Il cavallo per la Quintana, e soprattutto per i quintanari, è uno di famiglia: c’è un amore straordinario. Che cosa è cambiato oggi rispetto all’anno passato? Nulla, non ci sono disposizioni o norme nuove tali da giustificare questo stato di ansia.

Non entro in merito all’inchiesta che rispetto così come rispetto al massimo il ruolo della magistratura. Mercoledì a Narni abbiamo costituito coordinamento delle città con manifestazioni storiche. Queste manifestazioni sono così cresciute che sono ormai parte dell’offerta turistica dei territori e delle regioni. C’è un patrimonio culturale e economico che va rispettato. Attendiamo l’esito del comitato tecnico in programma a Narni.

LEGGI ANCHE: Cavallo Morto, Quintana rispetta legge, qui grandi controlli come in nessuna altra parte d’Italia

Servono certezze per dare serenità a tutti. Queste manifestazioni non sono gare di velocità, ma manifestazioni di destrezza dove è fondamentale il rapporto tra cavallo e cavaliere. In questi 10 anni il cavallo che ha fatto i tempi migliori non è mai quello che ha vinto la Quintana. Si è fatto molto per la sicurezza della pista a Foligno, unica del genere in Italia, come confermato dagli esperti. Questo la dice lunga sull’impegno che si mette anche su questo versante. Sono vicino all’Ente Giostra, ai rioni. Anche in questa occasione dobbiamo lavorare con pazienza e impegno per far sì che la Giostra di giugno si svolga con serenità e tranquillità”.

Euronews Live

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*