Valtopina progetto comune, Gabriele Coccia candidato Sindaco

 
Chiama o scrivi in redazione


Valtopina progetto comune, Gabriele Coccia candidato Sindaco

Valtopina progetto comune, Gabriele Coccia candidato Sindaco. Puntuale con gli adempimenti previsti dalla tornata elettorale del 12 giugno 2022, per il rinnovo dell’Amministrazione Comunale, arriva la presentazione del candidato Sindaco e dei candidati per il Consiglio Comunale di Valtopina della Lista VALTOPINA PROGETTO COMUNE.

È una proposta frutto della partecipazione di tanti cittadini che hanno riscoperto il valore del confronto democratico sui temi che riguardano il presente e il futuro della comunità.

Infatti numerosi sono stati gli incontri, le proposte e i contributi forniti da semplici cittadini e dalle associazioni, ma anche da rappresentanti delle attività commerciali, agricole, turistiche e artigianali del nostro territorio.

La lista dei candidati, a cominciare dal candidato Sindaco Gabriele Coccia, non poteva che rappresentare la sintesi tra le diverse componenti sociali e generazionali impegnati nel lavoro, nel sociale, nelle professioni ma soprattutto nella vita di tutti i giorni, essendo persone che abitano e vivono giornalmente a Valtopina. I candidati della lista rappresentano l’intero territorio e soprattutto esprimono sensibilità ed esperienze diverse, caratterizzate da energia, entusiasmo e voglia di futuro, ma anche esperienze di vita e di amministrazione in momenti difficili del paese, che hanno saputo cogliere le opportunità per proiettare e far conoscere anche oltre i confini nazionali, una realtà come la nostra.

Tutto ciò lo riteniamo indispensabile per accompagnare un processo di rilancio e di rinnovamento del modo di amministrare e per riacquisire quella coesione sociale che in questi anni si è persa.

La lista dei candidati al consiglio comunale che affiancheranno il candidato Sindaco Gabriele Coccia sono: Bellani Massimiliano, Coccia Graziano, Egidi Mirko, Gallina Bianca Rosa, Grandoni Raffaella, Mariucci Giuseppe, Picchiarelli Giancarlo, Picchiarelli Michele, Scapeccia Giammarco e Seccafieno Michela.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*