M5s Foligno, vogliamo che la città torni ad essere bella tranquilla

Cibi del Mondo torna a Foligno dal 9 al 12 maggio
da Fausto Savini e Valentina Ferrari (I portavoce in consiglio comunale)
M5s Foligno, vogliamo che la città torni ad essere bella tranquilla
Che Foligno sia diventata meno sicura è ormai una certezza. Furti, rapine ed episodi di violenza, in città e nelle frazioni, sono ormai notizie quotidiane che hanno comprensibilmente accresciuto il senso di insicurezza diffusa tra i cittadini, le famiglie, le categorie professionali più esposte a rischi, come i commercianti.
Più il senso di insicurezza si diffonde, più la città si “desertifica”, generando ulteriori danni collaterali per le attività commerciali e creando le condizioni ideali per il moltiplicarsi di episodi delinquenziali.
Bisogna assolutamente spezzare questa spirale perversa che sta facendo diventare Foligno, dal posto tranquillo che era un tempo, in un luogo dove le persone hanno paura di uscire di casa. Dobbiamo riprenderci la nostra città.
Per fare questo non serve certo nascondere la testa sotto la sabbia come da sempre fa questa Amministrazione, che per attuare e rendere funzionale ed efficiente il sistema di videosorveglianza solo di una parte del centro cittadino sta impiegando anni o che ha deliberatamente depotenziato il corpo di polizia locale che è da tempo sotto organico e non dispone di mezzi adeguati per effettuare una efficace azione di contrasto alla criminalità.
Non servono nemmeno gli slogan ad effetto o attribuire colpe o responsabilità né far diventare i cittadini improbabili “giustizieri della notte”. Bisogna agire, subito. 
Come M5S presentammo 4 anni fa la nostra mozione sull’avvio del cosiddetto “controllo di vicinato”, già applicato da tempo in altre città, che solo recentemente questa apatica e saccente Amministrazione (che aveva bollato la nostra proposta come risibile) ha fatto partire come test in una zona della città.
Stiamo incontrando le associazioni di categoria delle professioni più esposte per ascoltare le loro proposte che andranno ad integrare il nostro programma in materia di sicurezza. Programma che prevede, tra l’altro, il potenziamento di sistemi di sicurezza attivi e passivi. L’efficientamento dei sistemi di videosorveglianza  di ultima generazione che aiutino il lavoro delle forze dell’ordine, l’aumento degli addetti attraverso il potenziamento del corpo di polizia locale e l’adeguamento dei mezzi. Utilizzo di personale aggiuntivo in collaborazione con il ministero della Difesa.
Vogliamo che Foligno torni ad essere la bella città tranquilla che era una volta, vogliamo che torni ad essere dei folignati. Ovviamente nessuno ha la bacchetta magica e mentre tutti gli altri partiti stanno litigando per far prevalere i candidati di questa o quella corrente interna che dovranno occupare le varie poltrone, noi stiamo mettendo a punto le nostre proposte concrete e fattibili, confrontandoci con i cittadini, che devono tornare ad essere i veri e soli padroni della nostra città.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*