Ex zuccherificio, Zuccarini: abbiamo fatto bene a non tenere conto dell’accordo del 2019

Ex zuccherificio, Zuccarini: abbiamo fatto bene a non tenere conto dell'accordo del 2019

Ex zuccherificio, Zuccarini: abbiamo fatto bene a non tenere conto dell’accordo del 2019

Se fosse stato portato avanti l’accordo tra Comune di Foligno e Coop Centro Italia, siglato nel 2019, l’Ente sarebbe stato esposto a contenziosi con il terzo interlocutore, Gabrielli, che avrebbe sicuramente vinto in tribunale. E’ quanto emerso dalla conferenza stampa indetta dall’amministrazione comunale, dopo la sentenza del Consiglio di Stato che ha escluso risarcimenti nei confronti di Coop Centro Italia nei confronti del Comune.


Ufficio stampa Comune di Foligno


Il sindaco di Foligno, Stefano Zuccarini, ha messo in rilievo come l’accordo del 2019 fosse stato dichiarato non percorribile da un noto esperto di urbanistica. “Abbiamo fatto bene a ‘disdettare’ l’accordo”, ha detto il sindaco sottolineando come l’accordo non comprendesse il terzo interlocutore, Gabrielli, oltre al fatto che la viabilità della zona sarebbe stata stravolta. E’ stato anche ricordato che i rapporti tra Comune e Coop non sono stati mai interrotti e che ora sarà possibile riprendere il confronto.

1 Commento

  1. Temo che il Sig sindaco unisca due contenziosi diversi. Uno (quello attualmente respinto dal consiglio di stato) è stato promosso dalla proprietà per chiedere i danni al comune per presunte sue inadempienze e ritardi, l’altro, approvato dal consiglio comunale a fine legislatura riguarda un accordo stipulato tra coop e comune pr sbloccare lo stallo in cui si trovava l’utilizzo dell’area. Su quest’ultimo (che è stato sottoposta o spese della nuova giunta ad un espero, NON ad un giudice) mi pare che non sia neppure stato impugnato dalla COOP in sede giuridica.
    Contento se atri integrano, precisano o smentiscano.

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*