Volontari protezione civile “Città di Foligno” in prima fila emergenze rischio idrogeologico

Scuola, in arrivo circa 13 milioni dalla Protezione civile

 Volontari protezione civile “Città di Foligno” in prima fila emergenze rischio idrogeologico
In particolare si sono distinti  in occasione dell’alluvione di Benevento

Il Gruppo volontari protezione civile “Città di Foligno” in prima fila nelle emergenze da rischio idrogeologico. Dall’ultima assemblea del Gruppo, nel corso del quale è stato approvato il bilancio preventivo, è infatti emersa una significativa attività dei volontari non solo nel territorio umbro, ma anche fuori regione in occasione di eventi calamitosi, in costante crescita.

In particolare si sono distinti  in occasione dell’alluvione di Benevento dello scorso ottobre, raggiungendo le zone più colpite  con la colonna mobile della regione Umbria e iniziando un’attività di pulizia del fango con l’Idropower, una cisterna con una pompa ad alta pressione da posizionare su un mini transport cingolato che ha dato la possibilità di effettuare, in maniera molto rapida ed efficace, un’operazione come quella di togliere il fango dalle abitazioni, dalle strade, dai vicoli e da altri siti non raggiungibili con i mezzi tradizionali.

I volontari  della “Città di Foligno” si sono occupati in particolare degli stabilimenti di due importanti aziende, la Metalplast ed il pastificio Rummo.

La prima realtà in Umbria ad avere uno strumento all’avanguardia come l’Idropower, acquistato grazie ad un contributo  della Umbra Cuscinetti, è quella del Gruppo volontari di protezione civile “Città di Foligno”: grazie alla versatilità di utilizzo, alle grandi capacità tecniche, all’elevata potenza erogata e alla facilità con la quale riesce a togliere il fango, l’Idropower ha  ottenuto riconoscimenti da parte delle autorità regionali, delle direzioni aziendali e degli altri colleghi appartenenti ad altri gruppi ed associazioni.

“Si tratta di uno strumento estremamente valido – ha sottolineato Pier Francesco Pinna, presidente  del Gruppo volontari di protezione civile “Città di Foligno” – che ha già raggiunto il suo scopo già nella prima uscita a Benevento. Ringrazio l’Umbria Cuscinetti per il contributo che ha permesso di realizzare un nuovo percorso di crescita del nostro Gruppo finalizzato ad una ulteriore specializzazione dei settori operativi”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*