Sindaca Annarita Falsacappa, terremoto, proseguono controlli a Bevagna

Nonostante l’assenza di danni l’attenzione è e rimarrà altissima

Sindaca Annarita Falsacappa, terremoto, proseguono controlli a Bevagna
annarita falsacappa

Sindaca Annarita Falsacappa, terremoto, proseguono controlli a Bevagna La sindaca di Bevagna, gli assessori e la protezione civile continuano a lavorare tra sopralluoghi e verifiche. Al momento gli unici danni di rilievo sono stati registrati nella frazione di Gaglioli e si stanno facendo delle verifiche sugli edifici pubblici. “Nonostante l’assenza di danni gravi al nostro territorio, l’attenzione è e rimarrà altissima. Continueremo con il nostro lavoro – sottolinea la Sindaca Annarita Falsacappa – ed il Comune resterà a disposizione della cittadinanza.

In queste ore di incertezza e dolore per le notizie drammatiche che continuano ad arrivare dai centri più colpiti, il pensiero di noi tutti va a queste comunità, alle famiglie, a coloro che stanno soffrendo.

Esprimiamo la nostra solidarietà e ci impegnamo ad attivare atti di solidarietà”. Sottoscriviamo e divulghiamo la Comunicazione Ufficiale Regione Umbria – Dipartimento Protezione Civile del 25 agosto 2016: “In questa fase di emergenza post-sisma, ancora una volta gli umbri hanno dimostrato tutta la loro generosità facendo pervenire, in poche ore, ai centri di raccolta allestiti dai Comuni e dalla Protezione Civile una grande quantità di materiale da inviare nelle zone colpite dal sisma. Ringraziamo di cuore tutti i cittadini che hanno manifestato in modo concreto solidarietà.

Al momento i bisogni sono stati ampiamente soddisfatti. Invitiamo i cittadini a non portare altro materiale ai centri di raccolta, mentre è importante che la solidarietà della popolazione si manifesti, a seconda della disponibilità di ognuno, con un contributo da versare al conto corrente attivato dalla Regione a cui la Protezione Civile attingerà per specifiche azioni da mettere in campo.”
Questo l’IBAN del c/c:
IT32R02008 03033000104429137
“Regione Umbria_Sisma agosto 2016”

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*