Poste, Tar Lazio sospende chiusura uffici Capodacqua e Annifo

 
Chiama o scrivi in redazione


Poste, Mismetti esprime “soddisfazione” per decisione giudici
Poste, Mismetti esprime “soddisfazione” per decisione giudici

Poste, Tar Lazio sospende chiusura uffici Capodacqua e Annifo
Il Tar del Lazio ha sospeso i provvedimenti di chiusura dei dieci uffici postali umbri interessati dal piano di riorganizzazione di Poste Italiane, tra cui quelli di Capodacqua e Annifo nel territorio comunale di Foligno. Sono stati sospesi tutti i provvedimenti di chiusura fino al prossimo 26 maggio, in cui ci sarà la discussione di merito.

I giudici hanno ritenuto che le questioni dedotte dalle amministrazioni ricorrenti (Comuni e Regioni) avessero necessità di un migliore approfondimento.

Il Comune di Foligno che ha presentato il ricorso al Tar contro la chiusura degli uffici postali di Annifo e Capodacqua, nell’ambito di un’azione coordinata a livello regionale dall’Anci, ha sempre posto l’attenzione sull’importanza di mantenere attive le sedi nelle due frazioni,  aperte solo due giorni a settimana,  perché garantiscono servizi primari per il territorio montano e “queste chiusure potrebbero provocare una significativa riduzione dei servizi essenziali per i cittadini – ha osservato il sindaco di Foligno, Nando Mismetti –  in particolare per gli anziani”.

Poste

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*