Notti di settembre: l’arte del glamour con Walter e Chiara Crucianelli


Scrivi in redazione

Notti di settembre: l’arte del glamour con Walter e Chiara Crucianelli
Notti di settembre: l’arte del glamour con Walter e Chiara Crucianelli

Notti di settembre: l’arte del glamour con Walter e Chiara Crucianelli
Sorprendenti, glamour e soprattutto meravigliosamente capaci di trasformare l’ordinario in qualcosa di straordinario. E anche di mettere il loro talento al servizio sia del più efficace prêt-à-porter, che delle più esclusive nuances dell’alta moda. Loro sono padre e figlia, Walter e Chiara Crucianelli, hair stylist di Foligno – ma la loro notorietà va ben oltre regione – che ad un anno dalla “reunion” che li ha visti tornare a lavorare insieme in un bellissimo e moderno salone nel cuore della città, hanno deciso di dare una festa spettacolo. E di darla, come accaduto anche in altri loro memorabili appuntamenti, nel pieno della movida settembrina. Ma per festeggiare cosa?

“Il fatto che abbia funzionato – commenta Walter – non era poi così scontato! Invece l’intesa è scattata, in uno scambio continuo di idee, in un passaggio di esperienza tutta giocata sul raffinato intreccio tra moda, arte, creatività”. Conto alla rovescia allora per “Notti di settembre”, cocktail dance che giovedì 10 settembre, dalle 21.30, animerà con un vero e proprio spettacolo quella stessa via dove ogni giorno vivono le loro alchimie. “ E sarà – prosegue Walter Crucianelli – un atto d’amore.

Verso mia figlia, verso la città e il suo centro storico in cui abbiamo creduto e crediamo, verso questo lavoro che ho ricevuto in dono da mio padre e che non smetterò mai di fare. Da tutto questo è nato il desiderio di condividere con amici, clienti, passanti una serata speciale”.

E se di eventi Chiara e Walter ce ne hanno già regalati, questo avrà davvero qualcosa di speciale, a cominciare dalla location. Sarà infatti niente di meno che la trafficatissima via Oberdan a trasformarsi in una imprevista e scintillante fashion street.

Messi per qualche ora al bando clacson e tubi di scappamento, la via sarà, grazie anche al patrocinio concesso dal Comune, chiusa per… festa! “Questa strada è il luogo dove viviamo e lavoriamo, è per noi una sorta di casa, e qui vogliamo accogliere i nostri ospiti”. Potrebbe sembrare una mission impossible, ma i due “registi” hanno messo a punto una macchina scenica perfetta e l’alchimia funzionerà e la strada diventerà un teatro all’aperto, un salotto citttadino, un palcoscenico per quel mix di talenti, arti e moda di cui i Crucianelli sanno essere impareggiabili maestri. E il grande mosaico di una serata che si annuncia memorabile si comporrà di poesia e letteratura – voce di Mauro Silvestri – proiezioni, musica dal vivo e danza.

Che si farà passione travolgente nel tango affidato alle movenze di due eccezionali tangueri chiamati per l’occasione dall’Argentina. Momento clou sarà ovviamente la sfilata, red carpet per haute couture tra abiti e acconciature sculture, dalle forme statuarie, “segni” stilizzati, distillato di contemporaneità.

Poi, dopo lo spettacolo, perché di questo si tratterà, si ballerà, tutti. Un sogno? Un desiderio? Un luogo che non c’è? No, tutto ci sarà e sarà un pieno di suggestioni, coinvolgente e indimenticabile.  Fin quando le luci si spegneranno e poco alla volta le auto riprenderanno il loro viavai. Mentre loro, il giorno dopo, saranno di nuovo lì, nel loro salone, con le mani nell’oggi e anche nella storia, a studiare belle acconciature barocche per le dame di Quintana.

Notti di settembre

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*