Irene Laudi centra un 3° posto di spessore a Villadossola

Irene Laudi centra un 3° posto di spessore a Villadossola

Irene Laudi centra un 3° posto di spessore a Villadossola

 In Piemonte l’UC Foligno sblocca la casella dei podi anche in campo femminile, grazie a una splendida Irene Laudi. Domenica 7 agosto l’Allieva originaria di Amelia ha lottato spalla a spalla con le migliori al 4° Trofeo Germano Barale di Villadossola, dove si è presa un 3° posto carico di significati tecnici ed emotivi.

La portacolori della società folignate era all’assidua ricerca di un acuto anche nelle prove di categoria, dopo aver siglato in stagione dei bei risultati in quelle promiscue ed essersi messa in evidenza in più di un’occasione per le sue qualità da scalatrice. E non è un caso infatti che questo acuto sia arrivato proprio in Val d’Ossola, in una gara, di 35,7 km totali, che culminava sull’impegnativo muro di Via Croppo. Un’erta di 500 m con pendenze in doppia cifra, lungo le cui rampe Laudi ha dato un consistente saggio di classe e determinazione.

Nonostante abbia approcciato lo strappo in una posizione un po’ defilata l’amerina classe 2006 si è resa protagonista di una repentina rimonta, cimentandosi in un vero e proprio slalom lungo la ridotta sede stradale per scartare una ad una le avversarie. Purtroppo tempi e spazi non si sono rivelati sufficienti per riagganciare la battistrada Giulia Limonta (Valcar Travel & Service), brava a difendersi nel finale dopo essere evasa nelle tornate pianeggianti. La piazza d’onore è stata invece appannaggio di Giulia Zambelli, altra atleta Valcar, unica nel gruppo principale in grado di tenere a bada una scatenata Laudi.

Al traguardo sensazioni pari a quelle di una vittoria per l’arrampicatrice di casa UC Foligno, che ha dimostrato prima di tutto a sé stessa di poter competere ad alti livelli anche negli appuntamenti del Nord Italia, dove di norma si concentra il gotha del movimento nazionale di categoria. Anche in termini di morale il podio di domenica potrebbe quindi spingere a uno step in avanti una ragazza che, specie su determinati percorsi, ha tutte le carte in regola per essere stabilmente ai vertici degli ordini d’arrivo. Viste le premesse saranno quindi da seguire con grande interesse anche i prossimi impegni, a partire da quello di Pieve Vergonte, sempre in Val d’Ossola, del giorno di Ferragosto.

1 Commento

  1. Non é facile fare un articolo citando il terzo posto ma senza citare mai in quale attività sportiva si é conquistato.
    Bravo al giornalista per le altre sue informazioni.
    Magari se ora ci comunicasse anche in quale specialità sportiva la brava Irene Laudi ha conquistato la terza piazza farebbe una favore a tutti e certamente anche a lei che si deve essere impegnata parecchio per raggiungere un così importante traguardo sportivo.

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*