Frantoi aperti “sapere di pane sapore di olio” a Gualdo Cattaneo

Olio nuovo, si festeggia a Gualdo Cattaneo

Frantoi aperti “sapere di pane sapore di olio” a Gualdo Cattaneo
Un fine settimana, sabato 21 e domenica 22 novembre, all’insegna dell’olio extravergine

Un fine settimana, sabato 21 e domenica 22 novembre, all’insegna dell’olio extravergine di oliva Dop Umbria e del pane tipico di Gualdo Cattaneo per la settima edizione di “Sapere di Pane Sapore di Olio”, iniziativa organizzata dal Comune di Gualdo Cattaneo ed inserita tra gli appuntamenti di “Frantoi Aperti”. Il programma è stato illustrato nel corso di una conferenza stampa a Perugia, a Palazzo Donini, alla presenza dell’assessore regionale alle Politiche agricole Fernanda Cecchini. Sono intervenuti il sindaco di Gualdo Cattaneo, Andrea Pensi, la vicesindaco e assessore alla Cultura Elisa Benvenuta e, per “Umbria Mia” che ne cura la segreteria organizzativa, Michela Menghini.

“Una manifestazione di interesse regionale – ha sottolineato il sindaco Pensi – resa possibile dall’apporto della Regione Umbria che, attraverso le misure della programmazione per lo sviluppo rurale, ha garantito risorse sopperendo alle difficoltà finanziarie dell’ente. Grazie a tutti coloro che contribuiscono a realizzare e ad arricchire questo importante evento, che apre la nostra città e il territorio mettendo in sinergia le sue ricchezze, a partire dall’olio e dal pane”.

“Quest’anno la produzione di olio c’è ed è il primo aspetto positivo – ha detto l’assessore Cecchini – L’esperienza della stagione 2014 serve anche a comprendere quanto sia importante la ricerca, l’innovazione, la valorizzazione del settore olivicolo-oleario che in Umbria esprime una grande qualità. A disposizione ci saranno le risorse del Piano nazionale, ma allo stesso tempo l’Assessorato regionale è al lavoro per un progetto speciale per rafforzare la qualità dell’olio umbro e la sua promozione e commercializzazione, sostenendo le imprese e mantenendo la funzione paesaggistica e ambientale degli ulivi”. Il programma della settima edizione è ricco di novità e iniziative.

[otw_shortcode_info_box border_type=”bordered” border_color_class=”otw-black-border” border_style=”bordered” shadow=”shadow-inner” rounded_corners=”rounded-10″ background_pattern=”otw-pattern-1″]Dalle ore 10 alle ore 19, sabato 21 e domenica 22, ci sarà Frantoi&Piazze del Gusto Tour in navetta, nove tappe “golose” per scoprire il territorio di Gualdo Cattaneo; oltre ai cinque frantoi locali, Bacci Noemio, Rinalducci Giovanni, Agricola Casa Rocco, Clerici e Neri Nilo, si aggiungono al tour le Piazze del Gusto posizionate nel centro storico di Gualdo Cattaneo, in dettaglio la Piazza del Pane, la Piazza del Cicotto di Grutti, presidio Slow Food Umbria e la Piazza dei Dolci tipici.[/otw_shortcode_info_box]

Anche quest’anno, la mostra di arte contemporanea #ChiaveUmbra, in collaborazione con Mara Predicatori, curatrice dell’iniziativa, e che sarà allestita nella Chiesa di Santa Maria nel caratteristico borgo di Saragano. Per partecipare al tour è necessario registrarsi all’infopoint all’ingresso del borgo, munirsi di mappa e di schedina di partecipazione ed iniziare il giro con le navette gratuite che saranno disponibili dalle ore 10 alle ore 18 da Gualdo Cattaneo ogni 30 minuti.

Il Frantoi&Piazze del Gusto Tour, quest’anno, sarà ancora più coinvolgente e ricco di iniziative. In ogni frantoio sarà possibile trovare, oltre alle degustazioni gratuite, tantissime attività, dai corsi di cucina sulla pasta fatta in casa alla estemporanea di pittura, dal relax con i trattamenti all’olio di oliva allo spettacolo folcloristico con gli Sbandieratori e i Musici di Grutti. In programma, inoltre, laboratori e corsi di cucina per imparare l’arte del fare e i saperi della tradizione. Sabato 21 novembre alle ore 15.30 si parte con “Le Ricette della tradizione: la crostata della nonna” a cura di Cinzia Perugini.

[otw_shortcode_info_box border_type=”bordered” border_color_class=”otw-red-border” border_style=”bordered” rounded_corners=”rounded-10″ background_pattern=”otw-pattern-1″]Domenica 22 novembre alle ore 11.30 presso il Teatro Comunale di Gualdo Cattaneo, lo chef Giancarlo Polito e l’esperta di olio, Angela Canale, presentano lo show cooking “Dal bicchiere al piatto, commedia in un atto!” e, a seguire, alle ore 15.30 presso la Sala Verde del Palazzo del Municipio, mini corso di panificazione “I Saperi del Pane” a cura di Ivan Pizzoni.[/otw_shortcode_info_box]

Ci saranno anche maestri di antichi mestieri ed artigiani del sapore con Artigianato Vero nel centro storico di Gualdo Cattaneo, occasione in cui riscoprire il saper fare, i valori della manualità, la conoscenza e le materie prime del territorio.

Musica e folclore nelle piazze e per le vie del borgo di Gualdo Cattaneo sabato 21 alle 16 con i White Rose in concerto e domenica 22 alle 14.30 l’esibizione dei Tamburini di Gualdo Cattaneo e, a seguire, alle ore 16, lo spettacolo degli Sbandati Marching Band. Laboratori ed animazione per i più piccoli a partire da sabato 21 novembre presso i frantoi di Gualdo Cattaneo l’educational “Le olive vanno a scuola” insieme agli alunni dell’Istituto Comprensivo di Gualdo Cattaneo e guidati da Angela Canale, mentre nella giornata di domenica alle 15 “I Raccontastorie”, spettacolo itinerante per due attori con carretto a cura di Domenico Madera e Alesia Rosi. Alle 15.30 giochi popolari per grandi e piccini a cura della Cooperativa Hakuna Matata e alle 16.30, nella Sala Consiliare del Palazzo Municipale, I Dolci all’Olio a cura dell’Associazione Genitori di Gualdo Cattaneo “Ci incontriamo”. Da non perdere, infine, le visite guidate gratuite nella campagna gualdese con “Gualdo Cattaneo e i suoi Castelli”, percorsi tra arte, tradizioni e sapori in navetta a cura di Alessia Ottaviani, il “Giro delle Pietre di Gualdo Cattaneo” e per gli amanti del cibo, il Convivio dell’Olio presso la struttura polivalente di Pozzo sabato 21 (ore 20.30).

olio

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*