Fiera dei soprastanti: migliaia di visitatori al mercato barocco

Fiera dei soprastanti: migliaia di visitatori al mercato barocco
Fiera dei soprastanti: migliaia di visitatori al mercato barocco

Migliaia di visitatori hanno decretato lo straordinario successo della Fiera dei Soprastanti 2015. Ieri pomeriggio tantissima gente ha potuto godere della magia dell’imponente mercato barocco della Giostra della Quintana. Gli oltre cento banchi della Fiera, dislocati da via Mentana fino al portico delle Conce, sono stati presi d’assalto da tantissima gente. L’edizione di quest’anno ha dato il via al progetto dell’Ente teso a valorizzare gli angoli più suggestivi del centro storico di Foligno.

Rigorose e di grande affetto le scene di vita secentesca, riproposte dai Rioni e dalla Commissione Artistica dell’Ente Giostra, che i visitatori hanno potuto apprezzare grazie all’azzeccatissima location della Fiera. I 122 banchi del mercato, di cui 23 alimentari, hanno riscosso un grande successo così come i 12 spazi riservati ai giochi, tra cui anche quelli per bambini, e le 23 aree destinate allo spettacolo.

“Abbiamo creduto in questa location correndo anche qualche rischio – ha spiegato soddisfatto il presidente della Commissione Artistica, Stefano Trabalza – non era infatti assolutamente facile misurarsi con uno spazio decisamente più grande rispetto alle precedenti location della Fiera. Ma le migliaia di persone che ieri sono venute a farci visita hanno decretato senza mezzi termini il grande successo del mercato barocco.

Voglio ringraziare tutti i miei collaboratori per la grande passione e per il grande lavoro e poi, un grazie di cuore voglio rivolgerlo ai Rioni che hanno risposto alla grande a tutte le nostre richieste dando vita all’ennesimo miracolo quintanaro. Stiamo già progettando l’edizione del prossimo anno – ha concluso – che contribuirà a valorizzare un altro angolo della nostra città”.

Tra le novità più apprezzate anche la partita a scacchi tra due nobili, gli spazi gioco per bambini e quella del banditore Massimo Pergolesi, il personaggio che ha aperto la Fiera ed ha ricordato le regole di vendita delle merci. Premiati dal pubblico anche i banchi alimentari con gli assaggi delle specialità che si possono gustare in questi giorni nelle 10 taverne rionali.

Fiera dei soprastanti

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*