Ente Fuga del Bove: Simone Brauzi riconfermato alla carica di priore del quartiere San Francesco

MONTEFALCO – Simone Brauzi è stato riconfermato alla carica di priore del quartiere San Francesco. Lunedì sera al teatro San Filippo Neri si sono svolte le elezioni per il rinnovo del direttivo del quartiere dell’Ente Fuga del Bove che si contraddistingue per avere come simbolo la croce rossa su sfondo bianco.

L’assemblea degli aventi diritto al voto ha rieletto all’unanimità il priore uscente Simone Brauzi e il consiglio direttivo composta dalla priora Elisabetta Montioni e da Cesare Montioni, Andrea Filippucci, Andrea Quadrumani, Francesca Agostini e Paola Tiburzi.

La riconferma di Simone Brauzi alla guida di San Francesco è stata accompagnata da un caloroso applauso, che conferma il sostegno di tutti i consiglieri e del quartiere che non ha voluto presentare altre liste alternative al direttivo uscente. “Gli obiettivi che vogliamo raggiungere nei prossimi tre anni – ha affermato Simone Brauzi al termine dell’assemblea – sono innanzitutto la realizzazione della pavimentazione della taverna già progettata e finanziata. E’ nostra intenzione anche investire nelle gare e nell’arricchimento dei corteggi storici e intensificare la collaborazione con l’Ente Fuga del Bove e il suo presidente”.

La seduta si è conclusa con un brindisi alla presenza del presidente dell’Ente Fuga del Bove Paolo Felicetti e del vice presidente Andrea Ricciarelli che si sono complimentati per il rinnovo delle cariche. Al termine il presidente ha dichiarato ufficialmente aperti i giochi per l’ambita conquista del Falco d’oro, la sfida che vede in campo il popolo giallo di San Fortunato guidato da Riccardo Pioli, il popolo verde di Sant’Agostino guidato da Fabio Marano, il popolo rosso di San Bartolomeo guidato da Fabrizio Tabarrini e il popolo azzurro guidato da Simone Brauzi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*