Due marocchini da Foligno a Perugia per acquistare hashish, via dall’Italia per tre anni

 
Chiama o scrivi in redazione


PERUGIA – La Divisione Anticrimine, con provvedimento firmato dal Questore Carmelo Gugliotta,  ha applicato la misura del foglio di via obbligatorio con divieto di ritorno nel comune di Perugia per tre anni nei confronti di due pregiudicati marocchini di 26 e 33 anni, regolarmente residenti  a Valtopina e Foligno rintracciati in città nel corso di servizi straordinari di controllo del territorio. I due, dopo essere partiti da Foligno in auto con un loro amico 45enne, incensurato, si sono diretti al Parco della Verbanella ove si sono messi alla ricerca di uno spacciatore per acquistare dell’hashish. Per loro sfortuna poco dopo sono arrivati nel parco gli agenti delle Volanti in servizio di “pattuglione”, disposto in zona Fontivegge dal Commissario Capo Adriano Felici, che dopo aver chiuso tutte le uscite hanno proceduto ad identificare tutti i presenti . I tre non hanno potuto far altro che ammettere l’evidenza dei fatti anche se hanno tenuto a precisare che non avevano ancora rintracciato uno spacciatore. Per i due stranieri, vista la pregressa condotta dedita a compiere reati,  adozione della misura di prevenzione; dovranno evitare di tornare a Perugia per i prossimi tre anni.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*