Crocifisso al suo posto in ufficio, ce lo ha rimesso il sindaco Stefano Zuccarini

 
Chiama o scrivi in redazione


Crocifisso al suo posto in ufficio, ce lo ha rimesso il sindaco Stefano Zuccarini

Crocifisso al suo posto in ufficio, ce lo ha rimesso il sindaco Stefano Zuccarini

Iniziata l’attivita di sindaco per Stefano Zuccarini, ha manifestato il desiderio di vedere personalmente tutti gli appuntamenti e fare in modo di non rimandare nessuno a casa senza aver parlato con il primo cittadino. Uno dei primi atti che la dicono lunga sulla sua inclinazione culturale e politica, è stata la richiesta di avere il CROCIFISSO dietro sua scrivania.

Molteplici gli impegni amministrativi, nel contempo si pensa alla giunta con solerzia e dovuta prudenza. La rosa dei nomi non è ristretta ma le competenze sono quanto mai necessarie.

Per le quote rosa, in ballo l’immobiliarista Lucangeli ex imprenditrice Giuliani, pare molto probabile che delle tre previste, una nomina sarà aggiudicata ad un assessore esterno.

Per quanto riguarda invece gli gli uomini, è evidente che Barili, Meloni, Cesaro e Schiarea sono indiscussi, Polli, il segretario della Lega di Foligno che non ha ecceduto nel ricevere voti, ha manifestato da tempo la volontà di candidarsi alle regionali, potrebbe essere in lista di attesa per eventuali incarichi.

La Quintana intanto bussa alla porta del Sindaco che farà il suo primo discorso venerdì in piazza, il giorno prima della notturna per la sfida, evento equestre finale del mese di giugno.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*